Archivio Tipress
LUGANO
21.05.19 - 21:020

Il rilancio dell’aeroporto parte da otto milioni

È pronto il relativo messaggio municipale. Si parla di utili a partire dal 2031

LUGANO - L’aeroporto di Lugano potrà tornare nelle cifre nere a partire dal 2031, con utili annuali medi di 2,2 milioni. È quanto si evince dal messaggio municipale per il rilancio dello scalo cittadino, anticipato oggi dalla RSI.

Un messaggio che traccia il futuro dell’aeroporto sulla base del rapporto commissionato all’Università di San Gallo. E che comincia dalla richiesta di otto milioni di franchi, necessari a coprire le perdite e favorire il rilancio.

Ma a medio lungo termine si parla poi interventi infrastrutturali irrinunciabili: dai nuovi hangar all’allungamento della pista e al rifacimento del terminal. Per un investimento complessivo di circa 50 milioni di franchi.

Per le cifre nere, secondo il messaggio, si dovrà attendere il 2031, quando dallo scalo dovrebbero passare circa 280’000 passeggeri all’anno.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GIGETTO 1 anno fa su tio
Ma fermatevi per l'amor del cielo, finitela di gettar via soldi per nulla senza nessun risultato per il futuro. Struttura da chiudere immediatamente.........
jena 1 anno fa su tio
basta basta basta ... 1) basta buttar via soldi in studi inutili (nel 2031 767 passeggeri di media al giorno???... magari arriviamo a ZH in 30 minuti col treno...) 2) basta investire i soldi pubblici in strutture che non potranno mai al passo col tempo e circondate da giganti (MI ZH BG) 3) basta con questa lenta agonia che toglie tempo e risorse x altri progetti
Corri 1 anno fa su tio
Ancora soldi (nostri) buttati al vento...!
seo56 1 anno fa su tio
Paese di megalomani. Struttura da chiudere
giuvanin 1 anno fa su tio
Utili a partire dal 2031... Trasformazione dell'acqua in vino nel 2038... Moltiplicazione dei pani e dei pesci nel 2057...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CONFINE
3 min
Riapertura della Lombardia: la data chiave potrebbe essere l'8 giugno
La dichiarazione arriva dall'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera
CANTONE
1 ora
Un weekend tra sole e bagnato
Già nel corso della giornata di oggi potrebbero arrivare i primi rovesci
CANTONE
2 ore
Tre nuovi contagi, ma nessun decesso
Prosegue il trend positivo per ciò che concerne il numero di vittime da coronavirus
CANTONE
5 ore
Arriva la fattura... «Ma è pagabile entro oggi»
Nuovo problema con Swisscom che ammette: «Un disguido. Ma il termine di pagamento è stato prorogato»
CANTONE
5 ore
Il verde alle luci rosse: «Le ragazze scalpitano, ma...»
Berna consente ai locali erotici di riaprire. Le ragazze premono, ma il settore si interroga se varrà la pena
CANTONE
14 ore
L’appello dei medici: «Usate la mascherina»
Tra i firmatari Franco Denti, Christian Garzoni, Mattia Lepori e il medico cantonale Giorgio Merlani
BELLINZONA
16 ore
62 giorni di battaglia prima del ritorno alla vita
Il consigliere comunale Fabio Briccola è stato uno degli oltre 3'300 ticinesi colpiti dalla malattia.
TENERO
18 ore
Vince 88mila franchi con un gratta e vinci
Ha speso solo otto franchi per un biglietto e si è ritrovata con una vincita che l’ha lasciata senza parole
CONFINE
18 ore
«La Svizzera riapra la frontiera con l'Italia»
È l'appello di esponenti leghisti della vicina penisola: «La chiusura è un ulteriore colpo al nostro turismo»
CANTONE / CONFINE
20 ore
L'attacco a Fontana: «Vuole tradire i frontalieri»
A lasciare sgomenti due parlamentari del PD è la richiesta di una «revisione peggiorativa» degli accordi Italia-Svizzera
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile