MENDRISIO
04.03.19 - 15:070

"Il mondo delle donne": «Un’esperienza indimenticabile»

Si è conclusa ieri sera, con un'asta di beneficenza, la mostra fotografica organizzata dal Casinò Admiral di Mendrisio

MENDRISIO – Ieri sera si è conclusa la mostra fotografica “Il mondo delle donne” che è stata esposta al pubblico da giovedì 21 febbraio a domenica 3 marzo presso il Casinò Admiral di Mendrisio.

La mostra raffigurava dieci donne che sono state ritratte dal fotografo Herman Koval per questo progetto culturale di carattere internazionale, raccontando la vita e il successo di queste donne che hanno saputo realizzarsi in vari campi lavorativi lontane dai loro paesi di origine. Showgirl, attrici, artiste o direttrici d’orchestra sono solo alcune tra le professioni intraprese dalle talentuose protagoniste della mostra.

Il Casinò Admiral ha voluto che il pubblico conoscesse da vicino le protagoniste e per questo ha organizzato incontri con il pubblico presso la casa da gioco. Sette serate per tutti i presenti che hanno avuto la possibilità di conoscere le storie di vita delle protagoniste e di vederle esprimere artisticamente: Olga Romanko ha regalato a tutti i presenti un’esibizione canora, Liudmila Radchenko ha esposto le sue opere e Anna Olkhovaya ha ballato per tutti i presenti.

«Siamo orgogliosi di aver ospitato una mostra fotografica dedicata alle donne. È inusuale che una tale manifestazione si tenga presso una casa da gioco ma è stata l’occasione per offrire a tutti i presenti delle serate culturali in un contesto fuori dal comune. È stato anche un motivo in più per far conoscere la nostra casa da gioco a persone che non avevano ancora avuto la possibilità di visitarla. La mostra, infatti, ha riscosso grande successo tra tutti i presenti e ha attirato l’attenzione dei clienti abituali e non solo, che si sono soffermati a leggere le biografie delle 10 protagoniste», ha spiegato la responsabile marketing Leila Bigolin Mros.

Beneficenza - Gli appuntamenti si sono conclusi ieri sera con un’asta di beneficenza dove il ricavato della vendita delle opere è stato interamente devoluto a favore dell’associazione no profit Armònia, che offre accoglienza e sostegno alle donne della Svizzera italiana che vivono situazioni di grave disagio sociale e psicologico.

«Abbiamo raccolto l’importo di 1'000 franchi e li abbiamo consegnati direttamente alla presidente dell’associazione Linda Cima-Vairora, la quale ha preso la parola per ringraziare il nostro Casinò per questo gesto molto sensibile nei confronti delle donne in difficoltà», ha aggiunto la signora Bigolin Mros.

 

 


 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
3 min
Mezzo milione per uno studio: obiettivo lungolago
Il Municipio di Lugano ha licenziato il messaggio per il credito al masterplan. Al via la progettazione
FOTO E VIDEO
LOCARNO
14 min
Un mare in tempesta? No, solo nebbia
Spettacolare scenario, quello ripreso dalle webcam da Cimetta
CASTEL SAN PIETRO
48 min
«A me, il salario minimo non cambia niente»
L'imprenditore Alberto Siccardi sulla soglia dei 19.50 franchi orari
CANTONE / CONFINE
2 ore
Shopping natalizio in Italia? Domenica non ci saranno TILO
Ennesimo sciopero del trasporto ferroviario oltre confine. Non saranno assicurate nemmeno le fasce orarie di garanzia
CANTONE
3 ore
Bimba in affido maltrattata: colpevole
Confermata la condanna a 16 mesi sospesi, pronunciata in primo grado per il tutore legale
SONDAGGIO
CANTONE
3 ore
Settimana sulla neve: in Ticino la vacanza è più conveniente
Un’analisi della Banca Cler rileva comunque che nel 2020 in Svizzera i prezzi aumenteranno del 6%
BELLINZONA
4 ore
Inaugurato e "in orario", ecco il nuovo nodo intermodale
Presentato oggi, come da programma, il rinnovato piazzale della Stazione
CANTONE
5 ore
Il raddoppio del Gottardo sarà realtà nel 2032
Berna ha approvato il progetto esecutivo. Il materiale di scavo verrà usato per la copertura dell'A2 ad Airolo e per la rinaturazione del lago di Uri. I lavori inizieranno l'anno prossimo
CANTONE
6 ore
Ecco cosa ha irritato i consumatori ticinesi nel 2019
Garanzie non riconosciute e ritardi nelle consegne sono i crucci maggiori
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
La pazza (e benefica) idea: da Berna a Chiasso a piedi
Non nuovo alle iniziative fuori dal comune, Bruno Kraken percorrerà 300 km in poco più di tre giorni. Obiettivo: raccogliere fondi per i bambini che soffrono
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile