LOCARNO
20.11.18 - 12:150
Aggiornamento : 13:16

Lupo sul Piano: «Smettetela di fare circolare quel video»

Nash Pettinaroli, di AnimaLife, è convinto che le immagini del predatore possano spaventare qualcuno giustificando un successivo intervento violento. «Lui resta. Non dov’è, ma resta vivo»

LOCARNO - Le immagini del lupo che corre sul Piano di Magadino stanno circolando sui social e su WhatsApp dei ticinesi dalla mattinata di ieri. L’animale è considerato responsabile di avere sbranato nove pecore tra Gordola e Riazzino, tra sabato e lunedì.

I commenti sono molti, tra chi è affascinato dall’animale e chi teme che il predatore colpisca ancora. E c’è anche qualcuno che lancia l’allarme proprio sulla condivisione delle immagini: «È importante smettere di fare girare il video, perché arriva anche alle persone che vogliono far scomparire il lupo» spiega Nash Pettinaroli, presidente di AnimaLife.

Secondo l’animalista bisogna «fare attenzione» perché «c’è chi vede il lupo e va in panico, chiama il comune, chiede di agire». E questo potrebbe portare «a cercare una scusa per abbatterlo, forse addirittura anche arrivando al famoso numero di 25 pecore sbranate».

L’Ufficio della caccia e della pesca ha dal canto suo assicurato già ieri che non è previsto alcun intervento diretto, mentre la zona viene monitorata.

Ma Pettinaroli non è convinto: «Non voglio che succeda come per l’orso M13 e il lupo dei Grigioni». E lancia una provocazione, minacciando di «andare a Strasburgo» se all’animale dovesse accadere qualcosa: «Vorrei ricordare che esistono dei parchi protetti in cui il lupo potrebbe essere sistemato. Basterebbe avere la volontà di dargli un sonnifero e spostarlo. È un predatore ed è sicuramente nel posto sbagliato. Ma il lupo resta. Non dov’è, ma resta vivo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
A rischio, e senza soldi
Alcuni operatori sanitari faticano ad arrivare a fine mese. Pur fornendo «servizi essenziali». L'appello
BALERNA
8 ore
«Il mio bimbo intubato una settimana, ma ora sta bene»
Kevin, 11 mesi, soffre di problemi respiratori. Il Covid-19 ha colpito anche lui.
VIDEO
MORCOTE
10 ore
Inguardabili ieri e oggi
Le immagini e il video dei fantocci scaccia cormorani appesi da mesi alle porte del villaggio turistico.
CANTONE
12 ore
Informazione, l'arma contro l'esodo
La strategia dell'autorità per scoraggiare l'arrivo sotto Pasqua di turisti confederati si baserà sull'informazione
CHIASSO
14 ore
Quindici contagiati in dogana? «Noi tuteliamo i collaboratori»
L'Amministrazione federale delle dogane non fornisce numeri, ma garantisce il rispetto della distanza sociale
COMANO
15 ore
Auguri Sandra Zanchi: la "regina" compie 98 anni
Versatile, ironica, unica. Una leggenda del teatro dialettale ticinese taglia il traguardo in perfetta salute
CANTONE
16 ore
Aziende sì, bar con calma e niente over 65: ecco quando riaprirà il Ticino
Con l'Italia come esempio, il nostro Cantone può programmare come ricominciare.
LUGANO
16 ore
Aeroporto Lugano, referendum posticipato al 28 giugno
È stata spostata la data della votazione per il risanamento dello scalo luganese. Non si vota più il 26 aprile
CANTONE
17 ore
«Il 5-10 per cento»
Sono i ticinesi entrati in contatto con il virus, secondo il medico cantonale. Che lancia un appello oltre Gottardo
LUGANO
19 ore
Troppa gente in giro, la Città si chiude
Le aree a lago non saranno più accessibili al pubblico. Posticipata anche l'apertura del Lido.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile