Immobili
Veicoli
LOCARNO
19.11.18 - 16:450
Aggiornamento : 20.11.18 - 09:04

Ecco il lupo che ha sbranato nove pecore sul Piano

In un video si vede il predatore che si aggira nella zona di Gordola. «Al momento la zona viene monitorata, ma non è previsto alcun intervento»

LOCARNO - Sono nove le pecore che sono state sbranate nelle scorse notti tra Gordola e Riazzino. La conferma arriva dall’Ufficio della caccia e della pesca: «Siamo intervenuti ieri mattina per la prima predazione di quattro pecore - ci spiega Federico Tettamanti - e la seconda stamattina, con cinque animali morti».

Il lupo è stato ripreso in alcuni video, che sono circolati in queste ore su WhatsApp. In uno di essi (vedi sotto) il lupo è piuttosto riconoscibile. «Erano le 7.30 – spiega l'autore rintracciato da Tio/ 20 Minuti –. Mi trovavo nelle campagne di Gordola, nei pressi del depuratore. A un certo punto ho visto questo animale. Ho subito pensato al lupo. Ne sono quasi certo».  Anche Tettamanti sembra essere dello stesso avviso: ««Dal filmato si presuppone che si tratti di un lupo».

 

L’Ufficio della caccia e della pesca ha il compito di valutare la predazione, prelevare campioni, informare il contadino e trasportare le carcasse. «L’autorizzazione all’abbattimento di un lupo è possibile solo se preda 25 pecore in un mese» precisa Tettamanti.

Per il momento, quindi, è previsto il monitoraggio della zona, anche con controlli sul territorio. Ma nessun intervento diretto. «Immagino che si tratti di un lupo in movimento, che è passato dal Piano e si sta spostando» conclude Tettamanti.

Un pericolo per l’uomo è escluso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
58 min
«Pandemia, la vittima è stata la ragione»
Il reporter Gianluca Grossi crea scompiglio in libreria con la pubblicazione di "La libertà è una parola". Ecco perché.
AVEGNO GORDEVIO
14 ore
Perizia psichiatrica per il sospetto matricida
Il 21enne che dovrà rispondere del reato di assassinio è attualmente incarcerato alla Farera.
FOTO
CAPRIASCA
14 ore
L'altalena panoramica non c'è più
L'atto di vandalismo sarebbe stato commesso con una motosega.
CANTONE
15 ore
Gratis è meglio
Solo il 3% dei campioni d'acqua corrente analizzati dal Laboratorio cantonale nel 2021 presentavano delle lacune.
CANTONE
17 ore
Inquinamento, incendi ed esplosioni: una settimana di catastrofi
Sono stati svelati oggi i dettagli dell'operazione Odescalchi 2022, che scatterà il 13 giugno.
CANTONE
17 ore
Bignasca e Aldi lasciano TiSin
La novità è apparsa sul Foglio Ufficiale. No comment dal sindacato
FOTO
CANTONE
21 ore
Altro passo verso una (eventuale) aggregazione del Basso Mendrisiotto
Il consigliere di Stato ha incontrato gli Esecutivi di Balerna, Breggia, Chiasso, Morbio Inferiore, Novazzano e Vacallo.
CANTONE
21 ore
Il Passo del San Gottardo riapre venerdì
Dal prossimo 20 maggio alle 16 lo si potrà nuovamente percorrere in alternativa alla galleria autostradale
PONTE CHIASSO
22 ore
Gelosia in pizzeria, spunta un coltello
Una mezza dozzina di persone coinvolte in una rissa a Ponte Chiasso
CANTONE
23 ore
In Ticino 113 nuovi casi positivi
Tendenza stabile negli ospedali, dove al momento sono ricoverate 69 persone con sintomi da Covid-19
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile