Rescue Media
LUGANO
17.11.18 - 09:410
Aggiornamento : 12:50

Incidente sulla pista: il “conto” è di 11mila franchi

A tanto ammonta la perdita di LASA per la chiusura dello scalo dello scorso 6 ottobre. In tutto furono cancellati 6 voli

LUGANO - Ammonta a ben 11mila franchi la perdita subita da LASA lo scorso 6 ottobre, in occasione dell’incidente aviatorio avvenuto sulla pista dell’aeroporto di Agno. Lo ha comunicato il Municipio di Lugano rispondendo ad un’interrogazione presentata dai consiglieri comunali Demis Fumasoli (PC, primo firmatario), Simona Buri (PS), Raoul Ghisletta (PS) e Tessa Prati (PS).

Quel giorno lo scalo luganese rimase chiuso dalle 11.30 fino alle 18, provocando la cancellazione di sei voli. Un blocco reso necessario - prosegue l’Esecutivo - per permettere l’intervento degli ispettori del Servizio d’inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI), che hanno immediatamente assunto la gestione della situazione.

Il SISI - si legge inoltre - anziché concedere il via libera all’aeroporto per lo spostamento del velivolo, incaricò delle operazioni il Touring Club Svizzero. E questo - precisa il Municipio - nonostante la rimozione del velivolo potesse essere effettuata «senza alcun problema» anche dal personale di LASA attraverso i propri mezzi.

10 mesi fa Incidente sulla pista: «Ho sentito uno stridio e ho visto la gomma scoppiare»
10 mesi fa Incidente aviatorio all'aeroporto di Agno
Commenti
 
vulpus 9 mesi fa su tio
Ma sembrerebbe facile la questione delle fatture: chi comanda paga di solito.
occhiaperti 9 mesi fa su tio
Sono convinto, che gli interrogatori non s'aspettavono questa risposta, però una, quale le darebbe retta a dare botti ai Municipiali di Lugano Adesso vorrei vedere che loro fanno l'interragozaione al SISI, sarebbere conseguente, o sbaglio? TCS per rimovere un velivolo, ciò necessita del personale qualificato!
nessuno 9 mesi fa su tio
il tutto con la massima sicurezza e professionalità. lugano-Agno il futuro è vicino.
Equalizer 9 mesi fa su tio
Dilettantismo che dimostra come le persone ai posti di comando non siano all'altezza delle mansioni assegnategli.
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 ora

Grande successo per la nuotata popolare nel lago

I primi a tagliare il traguardo dopo avere attraversato i 2'500 metri che separano Caprino dal Lido sono stati Pierandrea Titta e Maria Fernanda Stornetta

CANTONE
2 ore

Dalla canicola alla neve, quando l’allerta corre sul filo dei social

La bacheca degli Amici di MeteoLocarno è seguita da oltre 17mila persone. La pagina ora cambia nome. Ma cambierà anche il resto? Lo abbiamo chiesto a Nicola Gobbi

FOTO
MINUSIO
3 ore

La barca va giù, sei giorni dopo il recupero

Sono state laboriose le operazioni effettuate dai pompieri di Locarno in collaborazione con un cantiere nautico della zona

GRAVESANO
6 ore

Operazioni fasulle, la prima segnalazione in febbraio

Il medico cantonale aveva scritto alla magistratura di un «possibile pericolo per la salute pubblica». Ma all’Ars Medica la procura aveva assicurato: «Nessun pericolo per i pazienti»

MURALTO
22 ore

«Vorremmo tenere aperto fino a mezzanotte, ma ce lo vietano»

Il negozietto di fronte alla stazione torna a fare discutere. Il giovane responsabile: «L’estate per noi è il momento degli affari». Il sindaco: «Prolungamento degli orari inopportuno»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile