Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA
01.10.21 - 08:480
Aggiornamento : 09:21

Miliardo di coesione, l'Ue applaude Berna

La Commissione europea ha gradito la scelta del Parlamento di versare «senza condizioni» il secondo miliardo.

Per Bruxelles è una «contropartita naturale e logica alla partecipazione della Svizzera al più importante mercato interno del mondo».

BERNA - La Commissione europea ha applaudito la decisione del Parlamento di versare senza condizioni il secondo miliardo di coesione all'Ue. Bruxelles ha parlato di una «contropartita naturale e logica alla partecipazione della Svizzera al più importante mercato interno del mondo».

Un protocollo d'intesa dovrà adesso essere firmato fra le due parti affinché questo contributo possa venire stanziato. Ciò aprirà la strada a un versamento tempestivo, così da ridurre le disparità economiche e sociali fra regioni e favorire la cooperazione nel settore della migrazione, scrive la Commissione in una breve nota, ricordando che l'ultima tranche del primo miliardo di coesione risale al 2012.

La Commissione ha inoltre rivendicato l'introduzione di un meccanismo di pagamento vincolante per il futuro. Questo dovrebbe garantire che la Svizzera apporti un contributo finanziario conforme agli standard dell'Ue e degli Stati dello Spazio economico europeo, si legge nel comunicato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas56 3 mesi fa su tio
Qualcuno pensava che i somari degli stati e del nazionale avrebbero votato differentemente? Ora aspettiamo i ringraziamenti dall'UE. Su dai coraggio...tutti giu' a novanta, la vaselina la portano loro.
mastermi 3 mesi fa su tio
@volabas56 dopo decenni di riciclaggio e provenienza di soldi di ogni origine e nazione ora preparano il conto, e con il ricatto. per cui come dici tu... a novanta e in silenzio, pagareee !!! grazie alla regressa politica oggi ci sderenano ( a norma di legge ) ps. non mi meraviglierei se entro un decennio venga annessa all'europa....
Suissefarmer 3 mesi fa su tio
ogni cittadino per questo scempi(compresi bambini) popolazione ch totale paga 150,50 chf pro capite. vergognoso.
seo56 3 mesi fa su tio
Vergognoso!!
Tato50 3 mesi fa su tio
Soldi che vanno ai paesi dell'Est, tipo Ungheria, che non prende un profugo, ha forse il PIL più alto di tutti gli altri e noi li foraggiamo ;-(
mastermi 3 mesi fa su tio
@Tato50 Tato e' molto semplice : dopo che la svizzera ha firmato ogni cosa e accordo, europa e resto del mondo la ricattano. per anni sono arrivati qui da noi soldi da ogni dove e di ogni provenienza a ingrassare banche , avv, fiduciari etc e oggi, forti degli accordi e ricatti fanno pagare il dazio :(((( tutto torna, perche' meravigliarsi ??
Tato50 3 mesi fa su tio
@mastermi Guarda che in fatto di riciclaggio di soldi puliti o magari anche un pochino sporchi, avvenivano in una certo luogo che si chiama Lussemburgo, dove le Società fittizie crescevano come i funghi, le Banche raccattavo ogni ben di Dio ma nessuno parlava. Motivo ? A capo dell'UE c'era un certo Junker che si alzava al mattino e si faceva il "grappino" per mantenere il 2 per mille per poter parlare alla platea. Poi alla sera, con il 3,5 lo si vedeva accompagnato fuori dallo stabile con i suoi scagnozzi che lo reggevano e al TG 1 della RSI dicevano che aveva avuto un malore. In pratica uno al giorno ;-)) Poi non parliamo degli americani che ci hanno ridotto all'osso quando nel loro continente hanno una nazione che fa esattamente le stesse cose ed è ancora attiva. Certo che mollar le braghe siamo specialisti ,-)))
M70 3 mesi fa su tio
bisognerebbe far saltare il posto a questi incompetenti di Berna! danno via i soldi come noccioline ma a noi restano i problemi di fondi x avs e per la situazione tragica del mancato lavoro in Ticino con tutte le relative conseguenze! che schifo!!!!!
Güglielmo 3 mesi fa su tio
applaudirei pure io.... accattoni.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 ore
Il voucher "per la normalità" non piace a tutti
L'idea: un buono da 200 franchi per ogni svizzero, da spendere in ristoranti e cultura. Ma la politica storce il naso
VALLESE
14 ore
Caduta fatale a Zermatt
Uno sciatore spagnolo di 46 anni ha perso la vita ieri pomeriggio sul comprensorio vallesano.
SVIZZERA
14 ore
Oltre 87mila contagi e 35 decessi nel weekend svizzero
In salita i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,3% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
18 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
19 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
19 ore
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
19 ore
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
20 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
22 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
1 gior
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile