Keystone
Il presidente Jürg Grossen durante l'assemblea.
SVIZZERA
24.04.21 - 17:300

I Verdi liberali bocciano la Legge sul terrorismo

L'assemblea del partito, riunitasi oggi, raccomanda (ovviamente) l'approvazione della Legge sul CO2 e sul Covid-19.

I delegati avevano già detto sì in febbraio all'iniziativa popolare "Acqua potabile pulita e cibo sano" e lasciato libertà di voto sull'iniziativa "Per una Svizzera senza pesticidi sintetici".

BERNA - I delegati del partito dei Verdi liberali (PVL), riuniti oggi in assemblea on line, hanno definito le loro raccomandazioni in vista delle votazioni federali del prossimo 13 giugno. Auspicano un sì alle leggi sul CO2 e sul Covid-19 e una bocciatura di quella sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (MPT).

Avevano già detto sì in febbraio all'iniziativa popolare "Acqua potabile pulita e cibo sano - No alle sovvenzioni per l'impiego di pesticidi e l'uso profilattico di antibiotici" e lasciato libertà di voto sull'iniziativa "Per una Svizzera senza pesticidi sintetici".

Il sostegno alla Legge federale sulla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra (Legge sul CO2) è stato pressoché unanime: 116 voti a favore e uno contrario. La norma è un importante passo intermedio verso una Svizzera neutra dal punto di vista climatico, e altri devono seguire, afferma il PVL in un comunicato diramato al termine dell'assemblea. "Se attuata correttamente, questa legge offre una grande opportunità per la nostra economia e la nostra società", sostiene la consigliera nazionale Isabelle Chevalley (VD), citata nella nota.

Sì - con 156 voti a favore e 3 contrari - anche alla Legge federale sulle basi legali delle ordinanze del Consiglio federale volte a far fronte all'epidemia di COVID-19 (Legge COVID-19), considerata particolarmente necessaria per sostenere le imprese e gli indipendenti colpiti economicamente dalla pandemia. Un rifiuto della norma metterebbe in pericolo le misure di sostegno e creerebbe incertezza giuridica.

Con un voto quasi altrettanto netto - 148 contro 11 - i delegati hanno invece bocciato la MPT. Con la norma il principio della presunzione d'innocenza sarebbe semplicemente abolito, come pure quello della separazione dei poteri, poiché le misure coercitive possono essere ordinate dalla polizia senza prove, scrive il PVL. Inoltre la legge viola la Convenzione sui diritti del fanciullo, viste le misure pesanti che possono essere imposte ai bambini a partire da 12 anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Terza dose. Con quale vaccino? Da quando? E il certificato?
Domande e risposte sulla vaccinazione anti-Covid di richiamo, approvata oggi da Swissmedic per le persone a rischio
BASILEA
9 ore
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
11 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
13 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
15 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
15 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
15 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
16 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
17 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
18 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile