Keystone
Il portavoce del Governo André Simonazzi
SVIZZERA
11.11.20 - 15:100

Accordo quadro, la posizione del Consiglio federale è stata stabilita

I contatti con Bruxelles verranno stabiliti prossimamente.

Sul contenuto di quanto deciso vige però massimo riserbo «per non restringere il margine di manovra».

BERNA - Il Consiglio federale ha fissato oggi la propria posizione in merito all'accordo istituzionale con l'Unione europea e prenderà contatto prossimamente con Bruxelles per discuterla.

Lo ha dichiarato oggi il portavoce del governo, André Simonazzi, nel consueto incontro con i media dopo la seduta governativa, non rivelando nulla sul contenuto di quanto stabilito, «per non restringere il margine di manovra del Governo».

Stando al vice Cancelliere della Confederazione, un eventuale spostamento della presidente della Confederazione, Simonetta Sommaruga, dipenderà anche dall'esito di questi contatti.

Quanto ai tempi, Simonazzi ha sostenuto che i contatti verranno stabiliti «prossimamente», senza precisare una data, anche perché molto dipenderà dalla raggiungibilità dei partner europei della Confederazione.

Nel giugno 2019, il Consiglio federale aveva scritto una lettera all'allora presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, precisando che non intendeva firmare l'Accordo istituzionale finché non avesse ottenuto chiarimenti su alcuni aspetti delicati e controversi a livello politica interna, ossia la protezione dei lavoratori, gli aiuti di Stato e la direttiva sulla cittadinanza europea.

La Confederazione vuole "sicurezza giuridica" in merito ad alcune disposizioni relative alla protezione dei salari in vigore in Svizzera. La Confederazione vuole anche essere sicura che le disposizioni sugli aiuti di Stato non vengano applicate in modo orizzontale all'Accordo di libero scambio del 1972. Il diritto europeo vieta questi aiuti perché possono distorcere la concorrenza e influire sugli scambi. Tutto ciò dovrebbe essere oggetto di nuovi negoziati o chiarimenti, così come chiede anche il Parlamento.

Nella lettera l'esecutivo affermava inoltre esplicitamente che nessuna disposizione dell'accordo istituzionale potrà essere interpretata come un obbligo per la Svizzera di adottare la direttiva sul diritto dei cittadini Ue e i suoi sviluppi. Una eventuale ripresa di tale direttiva potrà avvenire solo dopo un negoziato tra le parti, aveva precisato ancora l'esecutivo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
TURGOVIA
1 ora
Perde il controllo del quad: un ferito grave
Un ventiduenne è stato portato in ospedale a seguito di un incidente a Frauenfeld
SVIZZERA
1 ora
Terza dose? «Swissmedic non è lenta»
L'istituto dipende dalle case farmaceutiche, si difende il direttore Raimund Bruhin
SVIZZERA
1 ora
Il coronavirus pesa sugli ospedali
Nel 2020 bilancio in rosso per la maggior parte delle strutture sanitarie elvetiche
SVIZZERA
2 ore
Engelberger si sbilancia: «La pandemia finirà in primavera»
Il presidente della Conferenza dei direttori della sanità è ottimista, ma a due condizioni
SAN GALLO
2 ore
Un ladro in casa, trovato nascosto nell'armadio
Si era intrufolato in un appartamento. All'arrivo della polizia anziché scappare si è rifugiato nel guardaroba
SVIZZERA
3 ore
«Potremmo dover tornare al lavoro ridotto»
Guy Parmelin si dice preoccupato. Non per il Covid, ma per la crisi delle materie prime
SVIZZERA
4 ore
«Il turismo rischia grosso»
Legge Covid: le associazioni di categoria compatte verso il voto del 28 novembre
SVIZZERA/SPAGNA
5 ore
L'eruzione, l'evacuazione e la casa travolta. Una zurighese a La Palma
Trasferitasi da Zurigo a La Palma, una 38enne ha vissuto in prima persona la perdita della casa dei sogni
SVIZZERA
17 ore
Code a non finire e trasporti al collasso, la Confederazione è preoccupata
Per Michael Töngi, consigliere nazionale dei Verdi, la soluzione è il mobility pricing, anche in favore
SAN GALLO
18 ore
Cervelat con un chiodo: «I bambini potevano farsi male»
Un'esca crudele per animali è stata trovata in un parco giochi. La polizia: «Non è la prima volta»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile