Keystone
Jenö Staehelin nel 2002 con Kofi Annan, al tempo segretario delle Nazioni Unite.
SVIZZERA
18.09.20 - 08:380

Svizzera nel Consiglio di sicurezza ONU? «È un rischio»

L'ex ambasciatore Jenö Staehelin si dice scettico sull'eventualità: «Per due anni la situazione sarebbe delicata»

BERNA - Il primo ambasciatore svizzero in assoluto all'ONU, Jenö Staehelin, è scettico riguardo al seggio che la Confederazione cerca di ottenere presso il Consiglio di sicurezza dell'organismo. Teme tentativi di pressione di grandi potenze e dibattiti virulenti in Svizzera.

L'ex diplomatico, ora 80enne, non è favorevole alla candidatura al consiglio per il periodo 2023-2024. «Un seggio è un rischio, potrebbe essere ampiamente contestato nella politica interna», ha dichiarato in un'intervista pubblicata oggi dalla "Neue Zürcher Zeitung".

È sicuramente possibile fare più cose nel Consiglio di sicurezza che restando membro ordinario dell'Onu ma, ha aggiunto Jenö Staehelin, sarebbe ingenuo credere di non trovarsi in una situazione delicata nel corso di due anni.

Pressioni pericolose - «Per esperienza, non riesco a immaginare che la Svizzera possa resistere alle pressioni in una situazione delicata e difendendo i suoi principi», afferma l'ex diplomatico, citando come esempio le esperienze fatte con il segreto bancario nel 2009. Consiglio federale e Parlamento hanno «ceduto» davanti a grandi potenze come gli Stati Uniti, nonostante una situazione giuridica chiara, ha detto.

Secondo Staehelin la Svizzera può già fare molto nella situazione attuale: «L'ONU ha bisogno di soldi e idee. Possiamo offrire entrambe le cose», ha sottolineato.

La Svizzera è membro dell'Onu dal 2002 ed è candidata per un seggio come membro non permanente del Consiglio di sicurezza per il periodo 2023-2024. La candidatura è stata approvata dal Parlamento.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
roma 1 anno fa su tio
...anche per l'avs e i nostri anziani servono soldi...o no?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Berset vuole fare un "regalo" ai non vaccinati
Certificato di un anno per i guariti. E test sierologici parificati ai molecolari. La proposta è sul tavolo, ma...
SVIZZERA
5 ore
Caso Mozambico, Credit Suisse alla cassa
L'Istituto elvetico pagherà circa 475 milioni alle autorità americane e britanniche.
SVIZZERA
8 ore
«Sul turismo degli acquisti abbiamo sbagliato»
Berna ha ammesso «parziali carenze» nella gestione delle multe all'inizio della pandemia.
SVIZZERA
11 ore
Vaccino di buon mattino? Potrebbe essere più efficace
Lo dimostra un recente studio condotto dall'Università di Ginevra.
BERNA
11 ore
Alpinista morto sulla Jungfrau
È finito in un crepaccio: il corpo è stato trovato a una profondità di circa 27 metri
SVIZZERA
13 ore
Certificato sulle piste: «Non è l'associazione di categoria che decide»
«È presuntuoso dire già che non ci sarà un obbligo di Covid-pass sulle piste. Sarà il Consiglio federale a decidere».
SVIZZERA
14 ore
Positivi in forte aumento, decessi e ricoveri in calo
Stando all'aggiornamento dell'UFSP, sono due i nuovi decessi avvenuti a causa di un decorso infelice della malattia.
SVIZZERA
14 ore
In Svizzera si scierà senza certificato Covid
Lo ha deciso l'associazione di categoria degli impianti. Sulle funivie sarà invece obbligatoria la mascherina
SVIZZERA
15 ore
Berna autorizza una manifestazione contro il certificato Covid
I promotori si sono impegnati a rispettare un piano di sicurezza. E sconsigliano di prendere parte a proteste abusive
SVIZZERA
15 ore
I ghiacciai perdono ancora terreno, nonostante la neve e l'estate fresca
Nel 2021 hanno perso l'1% del loro volume, come rilevato dall'Accademia svizzera di scienze naturali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile