deposit
SVIZZERA
27.05.20 - 13:440

Punire i passeggeri indisciplinati sarà più facile

Il Governo ha approvato un protocollo alla Convenzione di Tokyo

BERNA - In futuro dovrebbe essere più facile punire con una multa o una sanzione penale quei passeggeri a bordo di aeroplani che hanno commesso danni o altre infrazioni durante il volo, oppure non hanno ubbidito alle disposizioni del personale. È quanto prevede un protocollo alla Convenzione di Tokyo, adottato a Montreal, approvato oggi dal Consiglio federale e sul quale dovranno esprimersi le camere federali.

Stando a una nota governativa odierna, il protocollo migliora la Convenzione di Tokyo, tenendo conto della problematica dei passeggeri indisciplinati che costituiscono una fonte crescente di preoccupazione per il sistema aeronautico internazionale. Negli ultimi anni si è registrato un aumento significativo degli inconvenienti causati da passeggeri indisciplinati o turbolenti che non rispettavano le regole di comportamento a bordo e non seguivano le istruzioni dell'equipaggio.

In molti casi la sicurezza dei velivoli è stata messa in pericolo al punto che è stato necessario effettuare scali non previsti per far sbarcare questi passeggeri. Sovente, però, queste persone non possono essere perseguite penalmente a causa della mancanza di competenze giurisdizionali da parte dello Stato in cui il velivolo è atterrato.

Il Protocollo estende dunque la competenza giurisdizionale allo Stato di appartenenza dell’aeromobile e a quello in cui ha luogo l’atterraggio. Il Protocollo modifica inoltre la Convenzione di Tokyo definendo un elenco delle infrazioni più gravi (aggressione fisica o minaccia di aggressione, rifiuto di eseguire un ordine dato dal comandante per proteggere la sicurezza dell'aeromobile o delle persone e dei beni a bordo) e stabilendo il diritto a esigere dal passeggero sbarcato il risarcimento dei danni causati dal suo comportamento.

Il Protocollo fa parte degli strumenti giuridici multilaterali dell'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile (ICAO), di cui la Svizzera è membro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
4 ore
Ancora nessuna traccia dell'uomo fuggito dalla clinica psichiatrica
Non sussiste «nessun alto pericolo immediato», ma se non prende i farmaci le sue condizioni possono peggiorare
SVIZZERA
6 ore
Tutto quello che devi sapere prima di metterti in viaggio
Annullare un viaggio. Finire in quarantena. Rimborsi. Paura di ammalarsi. È meglio sapere tutto prima di partire
APPENZELLO INTERNO
7 ore
Lascia la pentola sul fornello, poi esce di casa
È successo in Appenzello Interno a un 80enne, a sventare l'incendio il provvido intervento dei vicini di casa
SVIZZERA
8 ore
Bonus Covid: «scioccante e umiliante» per i cassieri
Per i loro sforzi durante la pandemia, il personale di Aligro ha ricevuto buoni ristorante, a condizioni rigorose.
SVIZZERA
9 ore
Presenza di listerie nel formaggio alle erbe di Gstaad
L'allarme arriva dalla cooperativa casearia che lo produce, il consumo può rappresentare un rischio per la salute
SVIZZERA
10 ore
È boom di biciclette
Le persone le usano non solo per divertimento, ma anche per gli spostamenti di lavoro
GIURA / VAUD
11 ore
La mascherina diventa obbligatoria anche nei negozi
Giro di vite in due cantoni romandi per frenare i contagi. Nel resto della Svizzera locali notturni "osservati speciali"
SVIZZERA
12 ore
La priorità numero uno per le FFS? «La puntualità»
Vincent Ducrot non ritiene che l'obbligo di mascherina dissuada le persone dal prendere i treni
SVIZZERA
13 ore
«Senza mascherina si scende dal treno»
A Berna sono state spiegate le modifiche che entreranno in vigore da lunedì.
SVIZZERA
14 ore
Anche oggi più di 100 nuovi casi
Negli ultimi tre giorni i nuovi contagi sono sempre stati più di 100: ieri 116, mercoledì 137.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile