Tipress (archivio)
L'iniziativa mirava a bloccare i contratti per tre anni.
SVIZZERA
05.06.19 - 16:000

Cassa malati, nessun blocco delle franchigie

Alla luce dell'opposizione del Consiglio degli Stati, il Nazionale ha rinunciato ad entrare in materia sull'iniziativa

BERNA - Gli assicurati potranno continuare a cambiare la loro franchigia opzionale di cassa malattia ogni anno. Vista l'opposizione degli Stati, il Consiglio nazionale ha a sua volta rinunciato a entrare in materia sull'iniziativa parlamentare mirante a bloccare i contratti per tre anni.

In prima lettura, lo scorso 26 novembre, la camera del popolo aveva approvato la proposta con 113 voti favorevoli, 60 contrari e 5 astensioni. Con la misura prevista si voleva impedire che gli assicurati potessero ridurre temporaneamente la franchigia quando prevedono di far capo alle prestazioni dell'assicurazione, un comportamento che il relatore commissionale Philippe Nantermod (PLR/VS) aveva ritenuto ritenuto non accettabile.

Oggi lo stesso Nantermod ha invitato il plenum a ritornare sulla sua decisione rinunciando al progetto di modifica della Legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal). Non serve impuntarsi se il Consiglio degli Stati è contrario, ha sostenuto (i "senatori" avevano rifiutato tacitamente l'entrata in materia, ndr).

Inoltre, ha aggiunto Nantermod, solo lo 0,17% degli assicurati passa temporaneamente da una franchigia alta a una inferiore in vista di eventuali trattamenti medici. Nel 2017 questa misura avrebbe così permesso di risparmiare soltanto 5 milioni di franchi, a fronte di prestazioni nette per un totale di 28 miliardi. Della questione si tornerà comunque a discutere in futuro: il governo ha promesso di analizzare nuovamente la problematica entro il 2022, ha concluso il vallesano.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
3 ore
Quei flirt (pericolosi) tra secondini e detenuti
L'ultimo caso è avvenuto nella prigione-ospedale Curabilis nel Canton Ginevra. Il più eclatante fu quello di Hassan Kiko e Angela Magdici
BERNA
4 ore
Le spara «per passione», arrestato
Una donna di Thun ferita da un colpo di pistola. È in gravi condizioni. In manette un uomo
SVIZZERA
5 ore
Le piazze svizzere contro il 5G
Manifestazioni oggi a Berna, Ginevra e Zurigo. I dimostranti «preoccupati per la salute»
DAVOS
5 ore
Tagliata fuori dalla foto con Greta
L'attivista ugandese Vanessa Nakate polemizza con l'agenzia AP: «Discriminata perché di colore»
VAUD
9 ore
Il predatore sordo che la giustizia non ha saputo fermare
Per almeno un decennio un giovane ha abusato sessualmente di diverse ragazze con il suo stesso handicap. E questo nonostante le condanne
FOTO
ARGOVIA
12 ore
Il piede incastrato tra gas e freno, poi lo schianto
Il tamponamento, avvenuto ieri sera ad Aarburg, ha provocato il ferimento di sei persone
NIDVALDO
12 ore
Camionista ubriaco fermato sull'A2
L'uomo, diretto verso sud, è stato intercettato ieri sera a Beckenried. La polizia nidvaldese gli ha ritirato la patente
ARGOVIA
13 ore
Minaccia un tassista con il coltello: arrestato un 26enne ad Aarau
Fuggito a mani vuote, l'aggressore è stato in seguito fermato dalla polizia
SVIZZERA
13 ore
Gli 007 elvetici «non sorvegliano i politici»
Il direttore del SIC difende l'operato dei servizi segreti svizzeri e smonta la polemica. Anche se i dubbi su certe attività rimangono
SVIZZERA
15 ore
Traffico nei cieli per il WEF, nonostante il clima
Durante il Forum sono stati rilevati mille movimenti aerei in più. Numero stabile rispetto allo scorso anno
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile