Keystone
SVIZZERA
17.10.18 - 12:190

BEPS, esteso lo scambio delle rendicontazioni

Lo ha annunciato oggi il Consiglio federale. L'introduzione genererà oneri supplementari per l'Amministrazione federale delle Contribuzioni

BERNA - Lo scambio delle rendicontazioni Paese per Paese di multinazionali sarà esteso ad altri stati. Lo ha deciso il Consiglio federale annunciando anche una modifica dell'ordinanza sullo scambio automatico delle informazioni, come previsto dagli standard minimi del piano internazionale contro l'erosione della base imponibile e il trasferimento degli utili (Base Erosion and Profit Shifting, BEPS).

Lo scopo del progetto BEPS - elaborato dagli Stati del G20 e dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) - è di migliorare la trasparenza in materia di imposizione delle multinazionali e definire un quadro uniforme per lo scambio di informazioni riguardanti questi gruppi, spiega un comunicato.

Le basi giuridiche per lo scambio delle rendicontazioni Paese per Paese sono entrate in vigore per la Svizzera il primo dicembre 2017. Lo stesso giorno Berna ha comunicato all’OCSE i 108 paesi con i quali intende scambiare le informazioni. La lista di stati deve ora essere adeguata visto che altri paesi hanno firmato l'accordo sulla scambio di rendicontazioni o si sono impegnati ad applicare gli standard minimi BEPS.

Il Consiglio federale ha pure adeguato l'ordinanza sullo scambio automatico delle rendicontazioni (OSRPP) alle nuove linee guida dell'OCSE che prevedono alcuni accorgimenti tecnici. Le disposizioni riviste si applicano, in linea di principio, ai periodi fiscali a partire dal 2018, ma per analogia saranno estese anche ai periodi fiscali anteriori.

La rendicontazione Paese per Paese contiene dati relativi alla ripartizione mondiale della cifra d'affari e delle imposte pagate dalla multinazionali. Il documento, redatto dalla casa-madre, viene trasmesso automaticamente alle autorità fiscali nazionali degli Stati in cui il gruppo è attivo.

L'introduzione della rendicontazione Paese per Paese genererà oneri supplementari per l'Amministrazione federale delle Contribuzioni che saranno valutate la prossima primavera. Per quanto riguarda i cantoni, le spese supplementari per il personale dipenderanno dalla mole di dati che le autorità fiscali dovranno esaminare.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Manifestazioni sportive e politiche per 300 persone?
Domani il Consiglio federale comunicherà ulteriori decisioni per il graduale ritorno alla normalità
SCIAFFUSA
3 ore
Il forsennato con la motosega resta in terapia
Rimarrà nella clinica psichiatrica e la sua situazione dovrà essere riesaminata ogni cinque anni
SVIZZERA
4 ore
L'app sul tracciamento è già scaricabile su Android
Ma questo non influisce sugli obiettivi della fase pilota iniziata lunedì
SVIZZERA
5 ore
Con le vacanze all'estero rischio il posto di lavoro?
È prevista una graduale riapertura delle frontiere. Ma cosa succede se in vacanza contraggo il coronavirus?
FRIBORGO
6 ore
Friborgo resta senza medico cantonale
Fino ad oggi l'incarico era stato condiviso da due figure, che però hanno deciso di non continuare.
SVIZZERA
8 ore
In Svizzera 15 nuovi casi e 6 decessi
Il totale dei contagi in Svizzera dall'inizio dell'emergenza sale a 30'761
SVIZZERA
9 ore
Hacker contro EasyJet, anche 480mila svizzeri nel mirino
In un numero limitato di casi i criminali informatici hanno avuto accesso ai dati delle carte di credito dei clienti
SONDAGGIO
BERNA
9 ore
Lavorare a casa piace
Secondo il barometro creato dal sindacato le persone giudicano positivamente il telelavoro
SVIZZERA
9 ore
Tempi duri per gli orologi
La vendita estera di orologi svizzeri è calata di un impressionante 81%
SVIZZERA
9 ore
La gestione della pandemia sotto la lente del Parlamento
L'analisi vuole contribuire a rafforzare la responsabilità democratica del Governo e fornire insegnamenti per il futuro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile