Keystone
SVIZZERA
17.10.18 - 12:190

BEPS, esteso lo scambio delle rendicontazioni

Lo ha annunciato oggi il Consiglio federale. L'introduzione genererà oneri supplementari per l'Amministrazione federale delle Contribuzioni

BERNA - Lo scambio delle rendicontazioni Paese per Paese di multinazionali sarà esteso ad altri stati. Lo ha deciso il Consiglio federale annunciando anche una modifica dell'ordinanza sullo scambio automatico delle informazioni, come previsto dagli standard minimi del piano internazionale contro l'erosione della base imponibile e il trasferimento degli utili (Base Erosion and Profit Shifting, BEPS).

Lo scopo del progetto BEPS - elaborato dagli Stati del G20 e dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) - è di migliorare la trasparenza in materia di imposizione delle multinazionali e definire un quadro uniforme per lo scambio di informazioni riguardanti questi gruppi, spiega un comunicato.

Le basi giuridiche per lo scambio delle rendicontazioni Paese per Paese sono entrate in vigore per la Svizzera il primo dicembre 2017. Lo stesso giorno Berna ha comunicato all’OCSE i 108 paesi con i quali intende scambiare le informazioni. La lista di stati deve ora essere adeguata visto che altri paesi hanno firmato l'accordo sulla scambio di rendicontazioni o si sono impegnati ad applicare gli standard minimi BEPS.

Il Consiglio federale ha pure adeguato l'ordinanza sullo scambio automatico delle rendicontazioni (OSRPP) alle nuove linee guida dell'OCSE che prevedono alcuni accorgimenti tecnici. Le disposizioni riviste si applicano, in linea di principio, ai periodi fiscali a partire dal 2018, ma per analogia saranno estese anche ai periodi fiscali anteriori.

La rendicontazione Paese per Paese contiene dati relativi alla ripartizione mondiale della cifra d'affari e delle imposte pagate dalla multinazionali. Il documento, redatto dalla casa-madre, viene trasmesso automaticamente alle autorità fiscali nazionali degli Stati in cui il gruppo è attivo.

L'introduzione della rendicontazione Paese per Paese genererà oneri supplementari per l'Amministrazione federale delle Contribuzioni che saranno valutate la prossima primavera. Per quanto riguarda i cantoni, le spese supplementari per il personale dipenderanno dalla mole di dati che le autorità fiscali dovranno esaminare.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
3 ore

Sfuriata di un agente in borghese sull'A1: al poliziotto hanno bucato le gomme

Scatta la condanna social contro l'ufficiale dopo il video del diverbio. L'esperto di diritto: «Gli utenti possono incorrere in denunce»

SVIZZERA
4 ore

Il sesso "veloce" piace agli svizzeri (e alle svizzere)

Chi utilizza social come Tinder o Badoo è pronto ad andare fino in fondo, già dal primo incontro. Lo rivela un sondaggio

BASILEA CAMPAGNA
8 ore

«Quella bandiera deve rimanere al suo posto»

Il vessillo rossocrociato è appeso illegalmente a una roccia dello Schleifenberg da anni. Ora la sua posizione è stata regolarizzata dal Municipio di Liestal: «Non è in conflitto con la legge»

LUCERNA
12 ore

«Violenza per educare le donne», i sermoni in moschea verranno registrati

L'associazione "Dar Assalam" seguirà la raccomandazione. Quattro persone formate avranno inoltre il compito di assistere alle prediche e intervenire in caso di necessità

SVIZZERA
12 ore

Credit Suisse: più consulenti al servizio degli ultra-ricchi

Il nuovo responsabile del comparto gestione patrimoniale internazionale vuole ampliare le attività con i clienti definiti strategici

SVIZZERA
13 ore

Swiss, il mayday sembra essere già rientrato

12 aerei sono tornati in volo, gli altri dovrebbero essere presto operativi. Da domani i collegamenti aerei torneranno in gran parte regolari, assicura la compagnia aerea

SVIZZERA
13 ore

UBS, Axel Weber critica la Bce: «Draghi ha legato le mani a Lagarde»

Nel mirino di uno dei manager più pagati della storia svizzera è la decisione di allentare ulteriormente la politica monetaria

TURGOVIA
15 ore

Plastica nella salsa di pomodoro

Una mamma intenta a preparare un piatto di pasta al suo bambino ha avuto una brutta sorpresa

SVIZZERA
15 ore

Roche cresce più delle attese: alza le sue prospettive

Il fatturato è salito del 9% a 46,07 miliardi di franchi

VIDEO
ZURIGO
1 gior

Urla e insulti in autostrada, spunta il tesserino. Agente sospeso

L'uomo ha ripreso tutto con il cellulare, mentre sua figlia in macchina piangeva impaurita. L'altro si difende: «Dovevo identificarmi come ufficiale di polizia, guidava in modo pericoloso»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile