keystone-sda.ch
Il capo della polizia nazionale thailandese si è scusato con i parenti della turista svizzera uccisa a Phuket.
THAILANDIA
08.08.21 - 11:410
Aggiornamento : 17:06

Formalizzate le accuse di omicidio e rapina a carico del presunto omicida della turista svizzera a Phuket

L'uomo ha sottratto il denaro che c'era nel suo zaino: 300 baht, circa 8 franchi svizzeri.

Il capo della polizia thailandese si è scusato con i familiari della vittima.

PHUKET - L'uomo arrestato con l'accusa di aver ucciso la turista svizzera a Phuket, in Thailandia, ha ammesso di aver cercato di violentarla ma senza avere l'intenzione di toglierle la vita.

Lo si legge sul Bangkok Post che, citando una fonte di polizia, offre un drammatico racconto degli ultimi istanti di vita della 57enne, il cui cadavere è stato rinvenuto giovedì presso una cascata. Il corpo, sdraiato a faccia in giù tra le rocce, con la testa nell'acqua, era coperto da un lenzuolo nero. Inizialmente si era pensato che fosse stata violentata e poi uccisa, ma nelle scorse ore si è scoperto che le cose sono andate diversamente.

La ricostruzione - Il 27enne, durante l'interrogatorio, ha ricostruito i fatti. L'uomo, residente nel distretto di Thalang a Phuket, si era recato vicino alla cascata per raccogliere orchidee selvatiche quando ha avvistato la turista svizzera, che secondo gli inquirenti si era allontanata circa 20 minuti prima dal resort nel quale alloggiava per fare jogging.

L'uomo ha dichiarato di averla afferrata con l'intenzione di usarle violenza e che lei si è difesa. Ci sarebbe stata una colluttazione e quindi il 27enne l'ha strangolata e le ha tenuto la testa in acqua, fino a quando non si è più mossa. Dopodiché è fuggito, non prima di averla derubata. Il reo confesso, ex kick boxer professionista, era stato arrestato lo scorso anno con l'accusa di possesso di sostanze stupefacenti.

Nel corso della conferenza stampa che ha avuto luogo questa mattina, la polizia ha precisato che il 27enne ha dichiarato di aver visto la turista svizzera mentre nuotava e di averla strangolata alle spalle, per poi rubarle il denaro contenuto nello zaino: 300 baht, poco più di otto franchi svizzeri. L'uomo ha quindi nascosto lo zaino e gettato le scarpe da ginnastica della vittima nella foresta. Non è stato fatto alcun riferimento al tentativo di violenza sessuale.

Le accuse formali - La polizia thailandese ha avanzato due capi d'accusa contro l'uomo: omicidio e rapina. Non si esclude che altri possano essere presentati in seguito. Secondo il vicecapo della polizia provinciale Nanthadet Yoinuan il 27enne voleva il denaro della vittima per comprare della droga e altri oggetti. Le prove a suo carico sono forti: oltre a filmati delle telecamere di videosorveglianza che lo localizzato nella zona del delitto, ci sono varie testimonianze.

Il capo della polizia nazionale thailandese, il generale Suwat Jangyodsuk, si è scusato con la famiglia della vittima e ha porto le sue condoglianze.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
40 sec
«La quarantena non ha senso, puntiamo sui test»
Con la diffusione della variante Omicron, in Svizzera sono scattate norme d'ingresso più severe per 23 paesi
SVIZZERA
1 min
«Il medico non è obbligato a procurarsi il dossier di un paziente»
Il Tribunale federale ha confermato l'assoluzione di un praticante processato per la morte di una paziente
SVIZZERA
18 min
Oltre ottomila casi in Svizzera, 138 i nuovi ricoveri
Si aggrava la situazione ospedaliera: i pazienti Covid occupano ora il 26,5% degli spazi di terapia intensiva.
SVITTO
5 ore
Voci dal villaggio dei super no-vax
«Non bisogna dettare agli altri quello che devono fare», spiega la residente Nicole Bertschart.
VALLESE
5 ore
«La quarantena è un'esagerazione»
Il consigliere di Stato vallesano Christophe Darbellay critica le attuali norme d'ingresso introdotte contro la variante
SVIZZERA
5 ore
I Verdi puntano al Consiglio federale, anche attaccando il seggio PS
Dipende tutto dai risultati delle elezioni federali 2023, come afferma il presidente Balthasar Glättli
SVIZZERA
6 ore
Trasporti al Nazionale, preventivo 2022 agli Stati
Ecco l'odierno programma dei lavori alle Camere federali
Berna
7 ore
Quarantena in vista, prenotazione cancellata
A soffrire particolarmente sono i comprensori sciistici che lamentano una pioggia di soggiorni annullati
SVIZZERA
18 ore
Cresce la lista nera: dentro altri quattro Paesi
La disposizione segue il rilevamento della variante Omicron nelle rispettive nazioni.
SVIZZERA
18 ore
Minaccia Omicron, il Governo si ritrova d'urgenza
Dopo l'emergenza della nuova variante e il boom di casi, domani pomeriggio saranno discussi eventuali cambi di marcia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile