Con la Lamborghini abbatte un lampione, poi tenta la fuga
Lettore 20 Minuten
+2
ZURIGO
12.06.21 - 23:000

Con la Lamborghini abbatte un lampione, poi tenta la fuga

Spettacolare incidente ieri sera nei pressi di una fermata dei bus a Zolikon.

Il conducente del veicolo è stato fermato con la forza da un agente della polizia e condotto in centrale per accertamenti.

Fonte Patrick McEvily / 20 Minuten
elaborata da Adriano De Neri
Giornalista

ZURIGO - Un rombo fortissimo. Lo schianto ancora più forte. Una potente (e costosa) Lamborghini ha fatto il botto ieri sera nei pressi di una fermata dei busi a Zollikon (ZH) terminando la sua corsa ad alta velocità dritta contro un lampione.

Il conducente, stando a informazioni raccolte da 20 Minuten ma non confermate dalla polizia cantonale di Zurigo, avrebbe provato a scappare abbandonando la sua bella auto sportiva incastonata nel pilone. Ma il suo tentativo di fuga, come si può vedere dalle foto scattate da un testimone oculare, è stato reso vano da un agente che ha placcato l'uomo a terra. Da lì sarebbe poi nata una colluttazione, subito sedata dai colleghi. 

La polizia di Zurigo, da parte sua, conferma solo il fermo di una persona che è stata «accompagnata in centrale per ulteriori accertamenti», senza però precisare se sia stata arrestata o meno. I danni alla macchina e al lampione sono ingenti.

Lettore 20 Minuten
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 3 mesi fa su tio
Non so cosa stia accadendo ma siamo di fronte a qualcosa che bisogna porre rimedio immediatamente. Quotidianamente si legge di incidenti sulle strade e la maggioranza delle volte la causa è “ la velocità e/o perdita del controllo della vettura “. Senza tralasciare che al volante ci sono a volte dei minorenni. Ci vogliono pene severe ma a quanto pare si va nel senso opposto. Evviva l’irresponsabilità di “ strade sicure “. Senza tralasciare tutte quelle auto che continuano a girare indisturbate sulle strade facendoci sobbalzare al loro passaggio.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
34 min
Verso l'estensione oltre i sei mesi del certificato Covid per chi è guarito
«Faremo certamente degli aggiustamenti» affermano dall'Ufficio federale della sanità pubblica
ZURIGO
4 ore
Nessun controllo dei certificati, piscina chiusa dalla polizia
All'ingresso della struttura coperta erano affissi dei cartelli indicanti che non vi sarebbe stato alcun controllo.
BERNA
6 ore
Berna ne ha abbastanza dei No-Vax
La Città federale ha deciso di vietare qualsiasi manifestazione contro le misure anti-Covid-19.
SVIZZERA
7 ore
«No alle pellicce ottenute con la sofferenza degli animali»
Il Parlamento ha ricevuto una petizione che chiede di vietare l'importazione di prodotti ottenuti in modo crudele.
ZURIGO
8 ore
«Vittima di una violenza brutale»
La polizia zurighese fornisce nuovi informazioni sul delitto: «La persona fermata è un 20enne e ha confessato».
BERNA
8 ore
La curva dei contagi continua a calare
Nelle ultime 72 ore 102 perone hanno necessitato di un ricovero in ospedale.
FOTO
SVIZZERA
11 ore
Università al via, tra Covid Pass e polemiche
Alcune centinaia di studenti si sono riuniti davanti a diversi atenei per protestare contro l'uso del certificato.
CONFINE
13 ore
Vaccinati o no? Al via i controlli al confine
Chi valica la frontiera in entrata, da oggi dovrà essere in possesso di "pass", e compilare un modulo
SVIZZERA
14 ore
«I vaccinati dovrebbero togliere la mascherina»
Secondo il primario Andreas Widmer ora c'è il rischio che gli ospedali si riempiano a causa dei malati di influenza.
SVIZZERA
14 ore
Un "Rendez-Vous" su Bundesplatz
Dal 16 ottobre al 20 novembre la facciata tornerà a illuminarsi per combattere il cambiamento climatico.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile