Immobili
Veicoli
Deposit
GINEVRA
27.04.21 - 16:460

Poliziotto fa cadere un motociclista in corsa, condannato

Il veicolo della polizia viaggiava a 135 chilometri orari su un limite di 60 e aveva più volte urtato il motoveicolo.

Per l'agente vodese 14 mesi di detenzione sospesi e il rimborso delle spese legali del centauro.

GINEVRA - Un poliziotto vodese di 29 anni è stato condannato oggi dal tribunale di polizia di Ginevra a una pena detentiva sospesa di 14 mesi. Nel giugno 2018, in pieno pomeriggio, l'agente aveva inseguito un motociclista in fuga ad alta velocità, sirena e luci blu accese, finendo col farlo cadere. L'uomo aveva dovuto essere ricoverato in ospedale. 

La corte ha dichiarato l'agente colpevole di violazione intenzionale delle norme sulla circolazione stradale. Il caso è stato trattato con procedura semplificata. L'imputato ha ammesso la sua colpa e ha accettato i fatti presentati dalla Procura di Ginevra, come pure la sanzione proposta. Il poliziotto è finito davanti al tribunale di Ginevra perché l'incidente è avvenuto a Céligny, un'enclave ginevrina situata nel canton Vaud. 

A folle velocità - Il motivo per cui la polizia ha inseguito e arrestato il motociclista non è stato reso noto. Sono stati forniti solo i dettagli dell'inseguimento. Il veicolo della polizia viaggiava a 135 chilometri orari su un tratto di strada dove la velocità massima consentita è di 60. Ha urtato più volte la parte posteriore della moto ad alta velocità, facendo cadere il centauro.

La pena - Il tribunale di polizia ha anche condannato l'imputato a pagare al motociclista ferito 3.500 franchi di risarcimento per coprire le spese legali. Il funzionario dovrà anche sostenere le spese di giustizia. La pena detentiva è soggetta a un periodo di prova di tre anni.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
45 min
Eliminati 227 proiettili inesplosi
Resta alto il numero di segnalazioni. L'aumento sarebbe da ricondurre alla pandemia
SVIZZERA
2 ore
Il sì a Frontex? «È un segno di attaccamento all'Europa»
I giornali commentano i risultati usciti dalle urne ieri, soffermandosi sul (difficile) rapporto tra Svizzera e UE.
FOTO
SVIZZERA
3 ore
Fulmini, vento e grandine a Nord delle Alpi
I forti temporali si sono abbattuti in particolare nell'Oberland bernese e sulla Svizzera centrale.
SVIZZERA
4 ore
«Quando usciamo in passeggino la gente che lo vede pensa che sia vero»
Aisha, 19 anni, è una “mamma-reborn” con due bimbi che in realtà sono bambole iperrealistiche: «Non potrei vivere senza»
SVIZZERA
14 ore
Le "altre" votazioni, in 12 Cantoni
Voto ai 16enni, imposte eque, istruzione pubblica: l'esito delle iniziative cantonali di oggi
SVIZZERA
17 ore
Una bella domenica per il Consiglio federale
I tre temi in votazione sono tutti stati accettati dal popolo. Proprio come raccomandava il Governo.
GRIGIONI
18 ore
Governo fotocopia con una novità: nell'esecutivo torna una donna
Immutata la ripartizione dei seggi nel Consiglio di Stato retico: tre all'Alleanza del Centro, uno al PLR e uno al PS.
FOTO
ZURIGO
20 ore
Rinvenuto morto sotto una gru
Un uomo ha perso la vita questa notte ad Alstetten a causa di una caduta. La polizia cerca testimoni.
GRIGIONI
21 ore
Governo retico, l'UDC dovrebbe restare ancora fuori
I risultati parziali indicano che Roman Hug si piazza al sesto posto. Democentristi che sorridono in Gran Consiglio.
SVIZZERA
22 ore
La sicurezza alle frontiere preoccupa gli svizzeri
Il contributo elvetico al potenziamento di Frontex è stato chiaramente approvato dal popolo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile