20Min
SAN GALLO
05.04.21 - 08:100
Aggiornamento : 11:24

«Non ci sono stati assembramenti»

Dopo due sere di grande tensione a San Gallo, quella della domenica di Pasqua è invece trascorsa senza disordini

La polizia ha allontanato, nel corso dell'intera serata, circa 500 persone.

SAN GALLO - È stata una domenica di Pasqua senza scontri a San Gallo: la polizia ha controllato e allontanato numerose persone nel centro città e nei pressi della stazione. La situazione, per tutta la serata, è rimasta calma.

Dopo due sere di violenze, nuovi appelli allo scontro con la polizia erano stati lanciati sui social media per ieri sera, ma i controlli di identità rafforzati - annunciati già ieri nel corso della giornata - hanno scoraggiato sia i facinorosi, sia eventuali spettatori.

«Non ci sono stati assembramenti», ha dichiarato ieri sera, poco prima delle 22, un portavoce della polizia cittadina all'agenzia Keystone-ATS. In un comunicato diffuso nella notte, è poi stato precisato che gli agenti hanno allontanato - tra la città vecchia e la stazione, nella Roter Platz - circa 500 persone tra le 18.00 di domenica e l'1.00 di oggi. Una sessantina di persone è stata fermata per controlli più approfonditi legati a possibili infrazioni, dal trasporto di 2,5 litri di alcol etilico e bottigliette vuote - per fabbricare ordigni incendiari - al possesso di articoli pirotecnici, nonché l'inosservanza di lasciare il luogo.

Con il timore di nuove violenze e per scongiurare eventuali scontri, la polizia ha disposto un vasto contingente con poliziotti in tenuta antisommossa. Oltre a ciò, anche un elicottero per sorvegliare la città dall'alto. Tuttavia, non ci sono stati disordini, nessuna persona è stata ferita e i danni alla proprietà sono stati ampiamente evitati, ha riassunto la polizia, secondo la quale gli ultimi avvenimenti non erano violazioni dell'ordinanza Covid-19, ma una violenza deliberatamente preparata contro le forze di polizia e l'obiettivo di causare danni alla proprietà.

La serata di venerdì
Venerdì, verso le 21, un gruppo di ragazzi ha attaccato gli agenti nel centro città, scagliando verso di loro oggetti e bombe Molotov. I poliziotti hanno risposto sparando proiettili di gomma e usando spray al peperoncino. Il bilancio è di un arrestato, un paio di feriti e alcune denunce per danneggiamenti. Una settimana fa c'erano già stati tafferugli dopo una festa illegale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SVIZZERA / GERMANIA
47 sec
Auto strapiena di marijuana
I doganieri tedeschi hanno intercettato una vettura elvetica su cui erano presenti 53 chili di sostanza stupefacente
SVIZZERA / BRASILE
38 min
Svizzero rapito e ucciso in Brasile
L'omicidio, avvenuto a Goianésia, sarebbe legato a un debito di circa 2'000 franchi.
SVIZZERA
1 ora
Covid: salgono i casi, ricoverati stabili
I pazienti Covid occupano ora l'1,8% dei posti letto complessivi.
SOLETTA
2 ore
Clienti “influencer” per andare in palestra senza Covid Pass
Lo stratagemma è stato adottato in una struttura solettese, ma è poi stato segnalato alle autorità
BERNA
3 ore
Scontro tra un auto e un treno
È successo nel Canton Berna. Fortunatamente non si registrano feriti
FOTO
ZURIGO
3 ore
Entrano in casa, li legano, e fuggono con gioielli e denaro
La polizia è alla ricerca dei malviventi autori di un colpo avvenuto, questa mattina, in una villetta a Oberengstringen.
SVIZZERA
4 ore
Lungo autostrade e ferrovia c'è energia da sfruttare
Con l'installazione d'impianti fotovoltaici sui ripari fonici, si potrebbero ricavare 101 GWh all'anno
BERNA
5 ore
Per cambiare sesso bastano 75 franchi
Una modifica di legge permette di sveltire il cambio nello stato civile.
SVIZZERA
5 ore
Un anno in più di Covid Pass dopo la terza dose
Durante la conferenza stampa di ieri gli esperti avevano erroneamente detto che il pass non sarebbe stato prolungato.
SVIZZERA
16 ore
Terza dose. Con quale vaccino? Da quando? E il certificato?
Domande e risposte sulla vaccinazione anti-Covid di richiamo, approvata oggi da Swissmedic per le persone a rischio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile