polizia zurigo
ZURIGO
03.12.20 - 11:300

Sgominata una banda spacciatori nigeriani, 200 gli arresti

L'operazione si è protratta per un periodo di 5 anni.

Sono inoltre stati sequestrati 115 chilogrammi di cocaina e contanti per un valore di oltre 850'000 franchi.

ZURIGO - La polizia zurighese ha sgominato una banda di spacciatori nigeriani di cocaina con un'operazione condotta in collaborazione con diverse polizie cantonali e internazionali. In cinque anni sono state arrestate 200 persone in Svizzera e in diversi Paesi europei.

Sono inoltre stati sequestrati 115 chilogrammi di cocaina e contanti per un valore di oltre 850'000 franchi, indica oggi una nota della polizia cantonale e del Ministero pubblico di Zurigo.

Con la conclusione dell'operazione "Wave", durata oltre cinque anni, è stato sferrato un duro alla criminalità organizzata del narcotraffico in Svizzera, si legge nella nota. Le approfondite indagini hanno permesso di smantellare un'organizzazione criminale nigeriana che, nell'arco di diversi anni, ha trasportato cocaina su larga scala dall'estero alla Svizzera.

La droga, spacciata in diverse località elvetiche, veniva trasportata nella Confederazione da corrieri che la nascondevano nel proprio corpo all'interno di ovuli, oppure celata all'interno dei bagagli. Anche i proventi del traffico venivano in seguito contrabbandati all'estero.

I risultati dell'indagine delle autorità zurighesi hanno portato a diversi altri procedimenti paralleli in Svizzera e all'estero. In totale sono stati sequestrati circa 115 kg di cocaina, 15 kg di marijuana, oltre a 850'000 fra euro e franchi in contanti. In Svizzera e in altri Paesi europei sono state arrestate oltre 200 persone.

L'operazione "Wave" è stata condotta in stretta collaborazione con Eurojust, Europol, Interpol, come pure con le polizie di Austria, Germania, Francia, Olanda, Spagna e dei cantoni di Argovia, Berna, Basilea Campagna, Basilea Campagna, Basilea Città, Ginevra, Giura, Lucerna, San Gallo e Vaud. La Polizia criminale federale ha coordinato l'operazione.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
9 min
Un gatto fa schiantare la Maserati
Sfortunato incidente questa notte nel canton San Gallo
FOTO
CANTONE/SVIZZERA
10 ore
«Si faccia di più per il clima»
Le manifestazioni si sono svolte in tutta la Svizzera. Gli attivisti hanno fatto sentire la loro voce anche a Bellinzona
NEUCHÂTEL
14 ore
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
18 ore
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
19 ore
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
SVIZZERA
20 ore
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
23 ore
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
CANTONE/ SVIZZERA
1 gior
Più sicurezza nelle gallerie (non soltanto nel San Gottardo)
A seguito dell'incidente del 24 ottobre 2001, è scattato un programma da 1,6 miliardi per rendere più sicuri i tunnel
SVIZZERA
1 gior
Sì a legge Covid-19 e cure infermieristiche, più incertezza sulla giustizia
È quanto emerge dal sondaggio svolto a inizio mese dalla SSR sui tre temi in votazione il 28 novembre.
FOTO
SOLETTA
1 gior
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile