Keystone
ZURIGO
03.11.20 - 17:470
Aggiornamento : 20:01

Attentato a Vienna, arrestati anche due svizzeri

In manette a Winterthur due ragazzi svizzeri di 18 e 24 anni. Sono sospettati di coinvolgimento nell'atto terroristico.

I due erano già noti alle autorità. Su di loro stava indagando la Procura federale.

ZURIGO - Due svizzeri di 18 e 24 anni sono stati arrestati oggi pomeriggio in quanto sospettati di essere coinvolti nei drammatici fatti accaduti ieri sera a Vienna. La polizia zurighese ha fatto sapere che a seguito dell'attacco terroristico nella capitale austriaca, ha immediatamente attivato una task force per capire se ci fossero eventuali correlazioni tra Zurigo e quanto accaduto a Vienna.

Ebbene, le indagini hanno fatto scattare le manette per due ragazzi domiciliati a Winterthur. L'arresto è stato deciso in coordinamento con le autorità austriache dell'unità speciale EG Diamant di Winterthur. Non è dato sapere su che tipo di collegamento ci fosse tra i due arrestati e i fatti di Vienna. La polizia non ha voluto fornire informazioni su questo aspetto, dicendo che sono in corso accertamenti. Fatto sta che la polizia cantonale di Zurigo e l'Ufficio federale di polizia (Fedpol), sono in queste ore in stretto contatto con le autorità austriache. 

La stessa Fedpol ha annunciato questa sera su Twitter che i due arrestati sono noti alle autorità nell'ambito di procedimenti terroristici della Procura federale. 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile