Facebook
ARGOVIA
07.09.20 - 11:560
Aggiornamento : 16:10

«Mia madre è quasi morta cercando di aiutarli»

50enne ferita dopo essere intervenuta in una discussione tra una madre e suo figlio, sabato. Inchiesta in corso.

ARGOVIA - Una discussione totalmente degenerata, è all’origine del grave episodio accaduto sabato, nella località argoviese di Nussbaumen. Per delle ragioni ancora poco chiare, un ragazzo di 27 anni ha minacciato sua madre di 51 anni con un coltello. Quando la vicina della cinquantenne si è intromessa tra i due per prestare soccorso, è stata pugnalata ripetutamente. La donna è stata portata in ospedale con gravi ferite.

Il figlio della vittima, intervistato da  20 Minuten, ha raccontato: «Mia madre è una donna forte. Spero possa tornare presto a casa». Non capisce ancora adesso come è potuto accadere. «È stata chiamata in aiuto, è per questo motivo che è andata nell’appartamento in questione. È quasi morta cercando di aiutarli». Secondo alcune informazioni date dal portale, anche la mamma ha riportato delle leggere ferite. La polizia cantonale argoviese ha interrogato il giovane uomo, domiciliato nel canton Zurigo, poco dopo i fatti.

Il padre del giovane accoltellatore ha difeso il ragazzo, e al Blick ha dichiarato che «di solito, non farebbe male ad una mosca. Non aveva mai perso il controllo in questa maniera e io non l’avevo mai visto aggressivo». Suo padre lo descrive come un ragazzo  “serio”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
28 min
Un imprenditore fa causa a Berna: chiede otto milioni di franchi
Urs Ledermann sostiene che la sua impresa di pulizia sia stata rovinata a seguito delle restrizioni anti-covid.
ZURIGO
1 ora
Alcuni operatori della sanità vogliono un'associazione anti-vaccino
Gli interessati si sono organizzati tramite il servizio di messaggistica Telegram.
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus e scuole: altro cambiamento di strategia?
L'UFSP sta studiando possibili provvedimenti. Finora era stata lasciata carta bianca ai cantoni.
SVIZZERA
2 ore
Freddo e neve, i disagi oltralpe proseguono
Soprattutto per quanto riguarda i mezzi pubblici: diverse tratte ferroviarie sono tuttora bloccate.
SVIZZERA
2 ore
«I cantoni più lenti avranno meno dosi»
È l'indiscrezione riportata nell'edizione odierna della NNZ am Sonntag.
SVIZZERA
3 ore
Quelle 6'000 aziende che non riceveranno alcun aiuto
Si tratta delle imprese fondate dopo lo scoppio della pandemia. Non rientrano nei cosiddetti casi di rigore.
SVIZZERA
14 ore
I "corona-scettici" e le minacce online: «Assaltiamo Palazzo Federale»
Alcuni gruppi radicali contrari alle misure anti-coronavirus invocano un attacco a Berna
SVIZZERA
16 ore
Dramma a Gerlafingen: due bambine trovate morte in un appartamento
La madre è stata arrestata dalla polizia: è la principale indiziata
LE FOTO
SVIZZERA
18 ore
Comprensori sciistici, è caos valanghe: ci sono 2 morti
La polizia e la Rega hanno lavorato ininterrottamente per cercare eventuali dispersi
SVIZZERA
19 ore
«Inserite la salvaguardia delle risorse naturali nella Costituzione»
Lo chiedono i giovani verdi, che si apprestano a lanciare un'iniziativa popolare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile