Keystone
ZURIGO
03.09.20 - 11:310
Aggiornamento : 14:04

Via il controverso cardiochirurgo

Finito nella bufera per un grosso conflitto d'interessi, Francesco Maisano ha lasciato «consensualmente» l'ospedale.

I vertici dell'Ospedale universitario di Zurigo intendono ora separarsi anche dal medico "talpa" che aveva denunciato il collega: «Vogliamo un nuovo inizio».

ZURIGO - L'Ospedale universitario di Zurigo (USZ) si è separato in modo consensuale dal primario di cardiochirurgia Francesco Maisano. Questi, accusato di aver utilizzato protesi cardiache di una società nella quale egli stesso ha una partecipazione e sospettato di aver alterato dati nel sistema informatico, lascerà il nosocomio con effetto al 28 febbraio 2021. Anche l'informatore che aveva rivelato il caso se ne dovrà andare. L'USZ spera così di ritrovare un po' di serenità dopo le polemiche delle ultime settimane.

Maisano, che era stato sollevato dall'incarico a fine luglio, aveva respinto le accuse definendole «un costrutto infondato» per danneggiarlo. Da allora non avrebbe più potuto aver accesso al sistema interno e dare istruzioni ai dipendenti.

Il procedimento penale nei confronti di Maisano è tuttora in corso e si attendono ancora le conclusioni di un'inchiesta esterna. L'Ospedale universitario gli rimprovera di aver comunque avuto accesso al sistema e di aver modificato dei dati nonostante sia stato posto in congedo e le indagini siano ancora in corso.

In futuro, il posto di Maisano sarà assunto da Paul R. Vogt, che è già stato designato primario a interim dopo la rivelazione del caso.

L'informatore sarà il prossimo? - L'USZ intende pure separarsi dall'informatore - anch'egli medico - che con le sue rivelazioni aveva fatto partire le indagini. «Con l'allontanamento delle due persone coinvolte nel contenzioso vogliamo creare i presupposti per un nuovo inizio», ha dichiarato oggi in una conferenza stampa il direttore dell'USZ Gregor Zünd.

In seguito alla denuncia penale contro Maisano, anche il medico informatore era stato a sua volta denunciato dopo le sue rivelazioni su presunti errori durante operazioni al cuore. Le accuse non erano dirette solo contro un chirurgo, ex subordinato di Maisano, ma anche contro i membri della direzione e del consiglio dell'ospedale.

Se un accordo è stato trovato con Maisano per quanto riguarda il suo licenziamento, «non è ancora il caso» per il "whistleblower". Le modalità di partenza di quest'ultimo non sono ancora state definite, ha spiegato l'USZ. L'informatore era già stato temporaneamente licenziato in maggio, ma poi successivamente reintegrato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
3 ore
"Basilea senza nazisti", oltre 3'000 persone hanno sfilato per la città
Autorizzata delle autorità nonostante le norme anti-Covid, il corteo ha attirato parecchi manifestanti.
SVIZZERA
7 ore
Con l'inverno meteorologico arrivano anche i primi fiocchi
Martedì è attesa una prima spolverata di neve, in alcune zone anche a basse quote.
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
8 ore
Rapina in un ufficio postale, si cerca una coppia di rapinatori
L'auto usata per la fuga, rubata poco prima, è stata data alle fiamme
SVIZZERA
10 ore
Addio PPD, benvenuta Alleanza del Centro
Il partito punta a conquistare elettori, uscendo da una connotazione troppo cattolica. Sì anche alla fusione con il PBD
SVIZZERA
10 ore
«Impedire lo sci? Una frenesia dettata dall'estero»
Alcune stazioni in Svizzera sono aperte da due mesi e nessuna di esse è diventata un focolaio d'infezione
SVIZZERA
12 ore
La sicurezza del vaccino? Non è negoziabile
La Svizzera, assicura Nora Kronig, non scenderà a compromessi
SVIZZERA
12 ore
L'edizione 2021 del Forum economico mondiale è in forse
Klaus Schwab spiega che la manifestazione avrà luogo solo in condizioni di assoluta sicurezza
SVIZZERA
13 ore
È morta la donna più anziana della Svizzera
«Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...», affermava la vegliarda in un libro a lei dedicato
SVIZZERA
14 ore
Scuole reclute da record nel 2021
«Sarà la più grande della storia recente» spiega il capo dell'esercito, comandante di corpo Thomas Süssli
SVIZZERA
15 ore
PPD, oggi si decide su nuovo nome e fusione con il PBD
L'assemblea dei delegati si svolge in modo decentrato a causa della pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile