Keystone
ZURIGO
28.02.21 - 17:290

Decreto d'abbandono per l'ex primario

La Procura di Zurigo ha chiuso l'incarto contro Francesco Maisano.

Il cardiochirurgo dell'ospedale universitario di Zurigo era sospettato di falsificazione di documenti e dati.

ZURIGO - La procura di Zurigo ha abbandonato il procedimento contro Francesco Maisano, l'ex primario di cardiochirurgia dell'ospedale universitario di Zurigo. L'indagine è stata aperta per sospetto di falsificazione di documenti e di dati. L'ospedale e il quadro si erano separati in modo consensuale lo scorso settembre.

La notizia è stata rivelata dal "SonntagsBlick" e i documenti sono a disposizione anche dell'agenzia di stampa Keystone-Ats. La falsificazione dei documenti non ha potuto essere provata. L'accusa di falsificazioni dei dati è caduta perché le aggiunte fatte a posteriori non costituiscono il reato.

Il procedimento era stato avviato dopo la denuncia inoltrata dall'ospedale universitario sulla base delle informazioni fornite da un whistleblower su sospette irregolarità. L'ospedale ha precisato che è obbligato a sporgere denuncia penale se c'è un sospetto iniziale sufficiente.

Maisano era sospettato di aver impiantato protesi di una società nella quale detiene una partecipazione non dichiarata con un possibile conflitto d'interessi e di aver abbellito i rapporti di chirurgia riguardanti i nuovi impianti. L'ex primario aveva definito le accuse erano «un costrutto infondato» per danneggiarlo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
33 min
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
3 ore
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
CANTONE/ SVIZZERA
4 ore
Più sicurezza nelle gallerie (non soltanto nel San Gottardo)
A seguito dell'incidente del 24 ottobre 2001, è scattato un programma da 1,6 miliardi per rendere più sicuri i tunnel
SVIZZERA
7 ore
Sì a legge Covid-19 e cure infermieristiche, più incertezza sulla giustizia
È quanto emerge dal sondaggio svolto a inizio mese dalla SSR sui tre temi in votazione il 28 novembre.
FOTO
SOLETTA
16 ore
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
17 ore
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
18 ore
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
GINEVRA
20 ore
Donna uccisa a colpi di pistola
Il corpo è stato trovato questa mattina in un'abitazione di Vandoeuvres, nel Canton Ginevra. Marito in manette
SVIZZERA
21 ore
Certificato dei guariti, una strategia di Berna in vista del voto?
I guariti avranno più facilmente diritto al Covid-pass, e si inizia a parlare di una prossima revoca dell’obbligo.
FRIBORGO
23 ore
Scuola elementare vandalizzata da due 14enni
I danni superano i 100mila franchi. I due autori verranno denunciati al Tribunale dei minorenni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile