Keystone
BERNA
22.12.19 - 13:030

Pilatus, la procura federale archivia la denuncia del DFAE

Secondo il Dipartimento federale degli affari esteri l'azienda non aveva annunciato i servizi che forniva all'Arabia Saudita

di Redazione
ats

BERNA - Il ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha archiviato una denuncia presentata contro Pilatus da parte del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), che criticava l'attività del costruttore aeronautico nidvaldese in Arabia Saudita. Lo ha indicato la stessa procura federale a Keystone-ATS confermando una notizia pubblicata oggi dalla NZZ am Sonntag.

Secondo il DFAE l'impresa di Stans (NW) avrebbe violato la legge federale sulle prestazioni di sicurezza private fornite all'estero, entrata in vigore nel 2015. Questo perché non aveva annunciato allo stesso dipartimento i servizi - manutenzione di addestratori militari PC-21, sostegno tecnico, ecc - che forniva allo stato arabo, impegnato fra l'altro nella guerra in Yemen.

L'MPC ha però pronunciato una decisione di non luogo a procedere, che risale al 18 novembre e che nel frattempo è passata in giudicato. Nell'ambito del procedimento, il costruttore aereo ha ricordato che la Segreteria di stato dell'economia (Seco) nel settembre 2016 aveva prolungato l'autorizzazione di esportare prodotti. Seco e DFAE erano perfettamente al corrente della situazione, argomentava Pilatus, secondo cui non si poteva quindi parlare di una violazione dell'obbligo di annuncio.

Oltre a denunciare l'impresa, il dipartimento di Ignazio Cassis in giugno aveva ordinato all'azienda di ritirare il suo personale dall'Arabia Saudita: un provvedimento contro il quale Pilatus aveva fatto ricorso e a cui era stato concesso l'effetto sospensivo, in settembre, da parte del Tribunale amministrativo federale (TAF).
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Smartphone elvetici sotto attacco
Sono in circolazione molti messaggi spam per far installare sul dispositivo un pericoloso malware
SVIZZERA
9 ore
Moschee e campagne: ecco il piano vaccinale
L'Ufsp punta sulle "nicchie" di resistenza. Ma i Cantoni sono scettici
SVIZZERA
14 ore
La Svizzera si prepara per la crisi energetica
Le autorità stanno contattando le trentamila aziende che consumano più di centomila chilowattora all'anno
ZURIGO
16 ore
Lite con coltello: due feriti e quattro arresti
È successo nelle prime ore di domenica alla stazione ferroviaria di Zurigo Stadelhofen
LUCERNA
16 ore
«Sembra che si vogliano far morire le persone anziane»
Era stata la prima a ricevere il vaccino nel cantone, lunedì è deceduta per un'infezione da Covid-19
VAUD
20 ore
Mortale a Bullet: la vittima è un 16enne
Il ragazzo stava guidando la sua moto con il fratello minore di 14 anni. Aperta un'inchiesta sulla dinamica
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
1 gior
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
1 gior
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
SVIZZERA
1 gior
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile