Facebook/Google Maps
ZURIGO
06.10.19 - 08:080
Aggiornamento : 10:34

«È stato terribile vedere il suo cadavere»

Trascinato da un treno, un giovane kosovaro ha perso la vita due settimane fa a Zurigo. Suo papà è deceduto qualche giorno più tardi

ZURIGO - F.N. ha ricordato, emozionata, la morte del fratello L.N. e del padre H.N. Il 20enne è deceduto il 21 settembre dopo essere stato trascinato da un treno sotto gli occhi della sua famiglia. Suo papà, scioccato da quella scena, è morto cinque giorni più tardi a causa di un ictus. 

«È stato orribile vedere il corpo di mio fratello in quelle condizioni» racconta F.N., 23 anni, che non riesce a staccare gli occhi dalla foto del fratello. «Sono distrutta, non riesco a trovare le parole per quello che è successo». La ragazza ha anche perso il papà qualche giorno dopo l’incidente, e secondo lei sarebbe stato proprio lo shock della morte del figlio ad ucciderlo. 

Funerali - Mercoledì padre e figlio sono stati sepolti nel loro paese natale, in Kosovo. Alcuni membri della famiglia non hanno però potuto assistere ai funerali perché sono richiedenti l’asilo in Svizzera. Ed è anche il caso di F.N., sorella e figlia delle vittime. «È stato molto difficile per me. Ero sempre con mio papà e mio fratello, ma non ho avuto il diritto di fare questo ultimo viaggio con loro» racconta a 20 Minuten. 

Anche la sorella - F.N. aveva un legame molto forte con i membri della sua famiglia. «Mi sono sempre occupata io di loro» racconta. Suo fratello era autistico e suo papà era gravemente malato, e insieme vivevano in Svizzera da cinque anni. 

Ma due anni fa la famiglia ha conosciuto un primo shock: «La mia sorellina si è suicidata» prosegue. Grazie all’aiuto psicologico, F.N. è riuscita a trovare un nuovo equilibrio. Ma la morte del fratello e del padre la stanno mettendo a dura prova: «È la cosa peggiore che poteva capitarmi». 

Forza - «Mio papà mi diceva sempre che potevo fare tutto ciò che volevo, e questo mi incoraggia a farmi forza, anche se so che loro non ci saranno più». La ragazza ha iniziato una formazione da infermiera in agosto, e spera di trovare presto un posto di lavoro. «Sarebbe bello se potessi aiutare gli altri».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Manifestazioni contro il razzismo in diverse città svizzere, in 5'000 a Basilea
La polizia non è intervenuta, ma ha distribuito volantini con le direttive sanitarie
SVIZZERA
11 ore
Covid-19 in Svizzera, un decesso e altri 20 casi
Per il terzo giorno consecutivo, si segnala che il numero di contagi è tornato sopra le dieci unità
BASILEA
11 ore
Art Basel salta, per quest'anno
La più importante fiera d'arte al mondo era stata dapprima rimandata a settembre. Invece non si terrà
ARGOVIA
11 ore
Arrestato un "bombarolo" dilettante
In manette un 42enne che ha fabbricato e fatto esplodere un ordigno nella campagna argoviese
SVIZZERA
13 ore
«Ogni anno perdiamo migliaia di soldati»
Non c'è una guerra in corso. Ma un'emorragia di reclute, che preoccupa non poco Berna
LUCERNA
15 ore
Maestro mezzo nudo e con la lingua di fuori invia selfie agli studenti
Polemica in una scuola media per scatti ritenuti inappropriati. Insegnante allontanato.
SVIZZERA
1 gior
Crediti e ipoteche a PostFinance: la decisione non piace a tutti
Il mondo bancario è diviso, mentre l'Unione svizzera arti e mestieri e i sindacati sono decisamente contrari.
SVIZZERA
1 gior
A novembre la SSR lancerà una piattaforma streaming
Si chiamerà Play Suisse e ospiterà produzioni svizzere doppiate o sottotitolate in tutte le lingue nazionali
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera si tinge di blu
Con gli ulteriori allentamenti previsti per mezzanotte, il Paese entra in una nuova fase della lotta contro il Covid-19.
BERNA
1 gior
Canapa CBD: 33 milioni restituiti ai produttori
Il denaro era stato versato in tasse sul tabacco, riscosse però non legalmente
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile