Keystone - foto d'archivio
GINEVRA
09.09.19 - 17:180
Aggiornamento : 18:05

Doveva indossare la museruola, aggredisce una bimba

L’animale era stato lasciato solo nell’appartamento. Quando gli operai hanno aperto la porta, il cane è uscito e ha morso al braccio la vicina di casa di tre anni

MEYRIN - Al braccio ha un’evidente fasciatura, ma se l’è cavata tutto sommato bene la bambina di tre anni che a fine agosto è stata aggredita da un cane sulle scale del palazzo in cui vive. 

L’animale è un incrocio tra uno Staffordshire Bull Terrier e un Labrador. Era stato lasciato solo in casa e quando gli operai incaricati di eseguire dei lavori nell’appartamento hanno aperto la porta, muniti di chiave, è uscito e ha morso la piccola. A spiegare la dinamica a 20 minutes è stata proprio la polizia cantonale. «La bimba è stata portata in ospedale ed è stata dimessa la stessa sera. Il suo aggressore si trova ora al canile».

Il dettaglio che più irrita, nella vicenda, è che pare che l’animale avesse già in passato morso qualcuno, oltre ad avere ucciso un cane di piccole dimensioni. Per questo era stato costretto a sottoporsi a un test comportamentale e da diversi mesi indossava la museruola.

Laurent Paoliello, portavoce del Dipartimento della sicurezza, precisa che è stata aperta un’inchiesta ma che l’animale non si trova nell’elenco dei cani proibiti. Bisognerà però ora stabilire se la reazione del molossoide è stata “normale”: l’obiettivo potrebbe essere stato quello di proteggere l’abitazione da un’intrusione. I vicini, però, non ci stanno: «Possedere all’interno di un appartamento, in un palazzo, un animale simile è davvero pericoloso e inaccettabile», commenta una donna.

Il veterinario cantonale viene sempre informato sui morsi e le aggressioni subiti da parte di cani. L’incidente viene quindi posto sotto la lente per stabilirne l’esatta dinamica e le responsabilità, sia dell’animale sia del padrone. Dopo un’attenta valutazione, viene deciso se sottoporre il cane a corsi di addestramento, all’obbligo di indossare la museruola, al divieto di avvicinarsi ai bambini, fino addirittura alla castrazione o all’abbattimento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Economia
5 ore
Swiss riduce i voli verso l'italia
I passeggeri che hanno prenotato un volo cancellato potranno scegliere di venir trasferiti o di farsi rimborsare
SONDAGGIO
Cronaca
6 ore
Posso stare lontano dal lavoro a causa del virus?
Alcune compagnie proibiscono la stretta di mano. Gli assistenti di volo rifiutano i viaggi in Italia. Parla l'esperto
Cronaca
6 ore
Coronavirus: Coira vieta eventi a partire da 50 persone
L'obiettivo è quello di garantire la maggiore tracciabilità possibile delle persone infettate
Economia
8 ore
Coronavirus: la Borsa elvetica chiude in profondo rosso
Oggi è stato registrato un calo dello SMI pari al 3,67%. Ma per tutta la settimana si parla di un -12%
Attualita
8 ore
A Wuhan migliaia di contagi già prima della quarantena
È l'ipotesi avanzata da ricercatori del Politecnico di Zurigo: l'epidemia sarebbe partita già all'inizio di novembre
Attualita
10 ore
Brucia un negozio di animali, trenta sfollati
Il rogo è scoppiato stamani a Coira. I pompieri sono intervenuti con una settantina di uomini
Attualita
10 ore
Sciare costa di più col dynamic pricing
Le critiche dell'organizzazione dei consumatori SKS al modello tariffario introdotto in diversi comprensori invernali
Attualita
14 ore
Il coronavirus cancella il Salone dell'auto
Ma si parla anche del carnevale di Basilea e delle partite di calcio
Cronaca
16 ore
Coronavirus: 15 casi in Svizzera. Stop ai grandi eventi
Il provvedimento scatta immediatamente ed è valido almeno fino al prossimo 15 marzo. Berset: «È una situazione inedita»
Economia
17 ore
La borsa svizzera cala a picco
Tutti i principali mercati europei (ma non solo) hanno vissuto aperture da profondo rosso a causa dell'epidemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile