VALLESE
20.02.19 - 08:260
Aggiornamento : 13:38

Drammatica fuga dalla valanga, ecco il video

La colata di neve ha sorpreso molti sciatori su una pista vallesana. Uno di loro ha immortalato la scena. Nel frattempo le ricerche sono state interrotte

SION - Resta di 4 feriti, di cui uno in gravi condizioni, il bilancio della valanga caduta sulla pista a Crans-Montana. La polizia ha fatto sapere questa mattina che, dopo una notte senza risultati, si interrompono le ricerche avviate ieri per trovare eventuali dispersi.

Poche ore dopo l'incidente, un video impressionante ha fatto la sua apparizione sui social network. Nelle immagini si vede uno sciatore che si prepara per una discesa. Dopo pochi metri l'uomo si accorge però che, a monte, la valanga in discesa stava raggiungendo delle persone. Inizia così una fuga a rotta di collo per non essere inghiottito dalla neve.

La slavina si è staccata poco dopo le 14.00 sulla pista nera Kandahar, la più alta del comprensorio, sotto la cima Pointe de la Plaine Morte (2926 m). La valanga, con un fronte largo 100 metri, si è distesa su 840 metri, di cui circa 400 sulla pista nella zona detta Passage du Major, a circa 2500 metri d'altitudine.

Nelle operazioni di ricerca sono stati impegnati pompieri, otto elicotteri, cani, militari, nonché maestri delle scuole di sci e lo staff delle stazioni sciistiche vicine, per un totale di 244 persone.

Per chiarire le circostanze dell'accaduto è stata avviata un'indagine. Due ipotesi sono attualmente all'esame: la valanga è stata innescata dagli sciatori, oppure è stato un evento spontaneo dovuto alle condizioni meteorologiche.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
33 min

Coppia gay aggredita da tre adolescenti dopo lo Zürich Pride

«Com’è possibile che accadono cose simili in una delle città più sicure al mondo?», si chiede il 29enne che ha postato uno sfogo sulla sua bacheca Facebook

SONDAGGIO
SVIZZERA
2 ore

Quasi tutti i genitori vorrebbero lavorare part-time

Un sondaggio Swiss Life mostra che c’è voglia di dedicare più tempo alla famiglia, ma che i salari non lo permettono

SVIZZERA
3 ore

Troppi powerbank nel bagaglio aereo

Le batterie vanno trasportate in cabina, ma sono migliaia quelle che vengono ritrovate nelle valigie caricate in stiva. Anche all’aeroporto di Zurigo

SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore

Anche se insoddisfatti, molti svizzeri non cambiano lavoro

Un terzo di chi è scontento della propria occupazione resta dov'è. La consulente: «Alla lunga ciò ha della conseguenze»

BERNA
6 ore

L’esercito recluterà anche i trans

Creato il servizio "Diversity Swiss Army" che agevolerà e supporterà l’entrata delle persone transgender nell’esercito svizzero

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report