Keystone
GRIGIONI
19.12.18 - 10:270

I lupi trovati morti a Trin non fanno parte del branco Calanda

Le analisi genetiche effettuate dall'Ufficio per la caccia e la pesca grigionese confermano la presenza di un secondo branco di predatori nel Cantone

COIRA - I tre giovani lupi trovati morti in ottobre nei pressi dell'alpe di Trin, nei Grigioni, non fanno parte del branco del massiccio del Calanda (GR/SG). Le analisi genetiche confermano quindi la presenza di un secondo branco di predatori nel Cantone.

Già in ottobre si ipotizzava l'esistenza di un secondo branco nella regione, ma non esistevano prove certe. Ora, dalle analisi di laboratorio è emerso che i tre giovani lupi precipitati nei pressi dell'alpe Trin non sono discendenti dei due genitori M30/F07 del branco del Calanda, indica oggi in una nota l'Ufficio per la caccia e la pesca del Canton Grigioni.

Al momento non è noto se in questo branco ci siano altri animali e dove si trovino i genitori, precisa l'ufficio. Perché i tre giovani lupi siano tutti caduti praticamente nello stesso punto rimane un mistero. Una delle ipotesi è che siano stati spaventati dai cani pastore presenti in quella zona. Nei pressi dell'Alpe c'è una parete rocciosa ripida e un giovane animale inesperto e in preda al panico potrebbe precipitare mentre tenta di arrampicarsi.

Oltre alle numerose escoriazioni e alle fratture provocate dalla caduta, le analisi effettuate per individuare le cause della morte finora non hanno fornito ulteriori risultati. Non sono ancora disponibili gli esiti dell'esame relativo al cimurro, spiega ancora l'ufficio cantonale, il quale sottolinea che per il prossimo futuro è lecito attendersi che nei Grigioni vi siano ulteriori branchi di lupi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SosPettOso 1 anno fa su tio
Se non constrastata, quella dei lupi non è una crescita demografica ma un'esplosione....
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
54 min
Senza lavoro a causa della sua statura
È la storia di una 26enne discriminata dall'Ospedale della Svizzera orientale, dal quale ha ricevuto una mail offensiva
FOTO
EMIRATI ARABI UNITI / SVIZZERA
5 ore
Ecco come appare il lussuoso appartamento di Federer a Dubai
L'asso di tennis ha preferito trascorrere l'inverno nell'esclusivo attico con la sua famiglia
SVIZZERA
7 ore
Swiss: entro l'autunno sarà servito l'85% delle destinazioni
La compagnia aerea continua ad ampliare la sua offerta: a fine giugno voleranno 37 aerei su 91
SVIZZERA
7 ore
I viaggi all'estero sono a proprio rischio
La Confederazione sottolinea che non saranno più organizzati voli di rimpatrio
SVIZZERA
8 ore
No al taglio dell'IVA per sostenere ristorazione e turismo
Il Consiglio degli Stati è stata respinta una mozione in tal senso di Marco Chiesa
SVIZZERA
8 ore
La distanza sociale? È raccomandata, ma non c'è più la multa
Nell'ambito dell'attuale situazione epidemiologica, per il Consiglio federale le sanzioni non sarebbero più giustificate
VAUD
9 ore
Uccise il figlio di 11 mesi, 6 anni ed espulsione
La morte è stata provocata scuotendo il piccolo con violenza
FOTO
SVIZZERA / MALDIVE
9 ore
Da 4 mesi alle Maldive a causa del Coronavirus
Lo svizzero Tom Allemann e la sua ragazza cinese stanno vivendo un'esperienza alla Robinson Crusoe
Berna
11 ore
Noi succubi dell'OMS? Scatta l'interpellanza ticinese a Berna
L'accusa di Lorenzo Quadri: "Svizzera ancora una volta acritica e succube nei confronti di organismi sovranazionali"
SVIZZERA
11 ore
Violenza domestica, con la quarantena non sono aumentati i casi
In alcuni cantoni dalla metà di maggio è però cresciuto il numero delle consulenze
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile