lettore 20 Minuten
LUCERNA / SVITTO
09.12.18 - 17:250
Aggiornamento : 10.12.18 - 06:04

Marielou rovina i mercatini di Natale

Le forti raffiche di vento hanno obbligato gli organizzatori a cancellare le esposizioni a Willisau, Einsiedeln e Stans

WILLISAU / EINSIEDELN - Il passaggio di Marielou, la tempesta invernale che la scorsa notte ha spazzato la Svizzera interna, ha guastato il fine settimana di migliaia di persone che hanno dovuto rinunciare all’immancabile appuntamento con i tradizionali mercatini di Natale.

A Willisau, nel canton Lucerna, i forti venti attesi per oggi hanno forzato gli organizzatori ad annullare la manifestazione in quanto «la sicurezza non poteva essere garantita». Un danno considerevole per l’esposizione lucernese: «I mercatini di Willisau durano solo tre giorni. Ci aspettiamo quindi di perdere un terzo dei visitatori», su un totale di circa 20mila persone, ha spiegato la co-presidente Sandra Affolter a 20 Minuten.

La stessa sorte è toccata anche ai celebri mercatini di Einsiedeln, che ogni anno attirano quasi 80mila persone. Le condizioni meteo hanno infatti obbligato la maggioranza degli espositori a ritirare le bancarelle nel comune svittese, anticipando così la chiusura prevista proprio al termine di questa domenica.

Non solo i mercatini - Anche Weinfelden (TG) e Stans (NW) hanno dovuto rinunciare ai mercatini domenicali. La tempesta però non si è limitata a questo, provocando danni concreti a diverse strutture. È accaduto a Uster (ZH), dove le raffiche hanno abbattuto un’impalcatura all’interno di un cantiere, e nelle località di Flawil (SG) e Frauenfeld (TG), dove sono stati sradicati alcuni alberi.

Vento e pioggia - In pianura nel corso della notte sono state misurate quasi ovunque raffiche di almeno 80-100 km/h. A Le Bouveret (VS) sul lago di Ginevra si sono registrati picchi di 111 km orari. In montagna, stando a SRF Meteo, i venti hanno invece raggiunto i 160 km/h. E nelle prossime ore sono attese anche forti precipitazioni.

Gli esperti ricordano inoltre il pericolo esistente in caso di passeggiate nei boschi, a causa di possibili cadute di rami o addirittura di alberi. Attenzione va prestata anche in caso di viaggi in auto.

lettore 20 Minuten
Guarda le 3 immagini
8 mesi fa A nord delle Alpi infuria Marielou
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GIURA
2 ore

Rotolano fuori strada, macchina distrutta e ricovero

L'incidente si è verificato sulla strada tra Montmelon e Sceut

VIDEO
SOLETTA
3 ore

Faccia a terra e pistola puntata, un controllo difficile da dimenticare

La polizia ha fermato due persone sospettate di furto. Erano estranee ai fatti

SVIZZERA
5 ore

Lotto svizzero: vinti 12,4 milioni

La schedina è stata giocata nel canton Friburgo

FOTO E VIDEO
ARGOVIA
5 ore

Padre aggredisce la figlioletta, la piccola è grave

La bambina era con la madre. L'uomo è stato arrestato

SVITTO
9 ore

Scomparso da sei giorni, ritrovato il corpo dell'alpinista

Il 29enne ha probabilmente perso l'equilibrio ed è caduto per circa 250 metri lungo un terreno scosceso ferendosi mortalmente

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile