ARGOVIA
12.07.18 - 15:560

Cadavere in un'auto nell'Aar. Era lì da 17 anni

Degli operai hanno trovato un'auto con all'interno il corpo di un uomo sparito nel 2001

BRUGG - Ha del singolare il ritrovamento effettuato lunedì da alcuni operai nelle acque dell'Aar, vicino a Brugg (AG).

«Un cadavere era allacciato alla cintura dell'auto», riferisce un testimone che si trovava nelle vicinanze. Il veicolo è stato recuperato alla presenza della polizia.

Ed è proprio la Polizia cantonale argoviese a confermare il ritrovamento dell'auto piena di macerie e fango, con all'interno il cadavere di un uomo.

«L'identificazione di un corpo rimasto in acqua per molto tempo è stata difficile», ha spiegato Bernhard Graser, portavoce della polizia. Infine la scoperta, grazie alla targa del veicolo: trattasi di un anziano scomparso nel 2001. «Era nato nel 1928, scomparso assieme alla sua auto e mai ritrovato».

A quel tempo si presumeva che l'uomo si fosse suicidato. Le indagini sono attualmente in corso per chiarire l'accaduto. Al momento si esclude l'intervento di terze persone. La vedova è stata informata dalla polizia.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
24 min

Pilatus, effetto sospensivo per il ritiro del personale dagli Emirati Arabi

Il DFAE ha ordinato al produttore nidvaldese di aerei di ritirare i dipendenti dell'azienda attivi nella manutenzione dei velivoli da allenamento militare PC-21

APPENZELLO INTERNO
55 min

Precipita per 120 metri, muore un escursionista 85enne

L'uomo stava effettuando una gita di gruppo. Inutile l'intervento dei soccorsi

FOTO E VIDEO
BERNA
1 ora

Il video di "Bella Ciao" e s'interrompe il Consiglio Nazionale

Srotolato dalla tribuna uno striscione dagli attivisti pro clima. Quadri: «Penoso spettacolino di pseudomolinari»

SONDAGGIO
BERNA
3 ore

Un franco di deposito su lattine e bottiglie di PET

Lo chiede un'iniziativa parlamentare che raccoglie un sostegno bipartisan. Swiss Recycling si mostra molto scettica

SVIZZERA
4 ore

Pagati male per produrre i nostri vestiti: Public Eye denuncia

Sulla carta, molte catene di abbigliamento s'impegnano a corrispondere salari dignitosi, ma raramente succede

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile