Polizia cantonale Zurigo
ZURIGO
14.06.18 - 09:520
Aggiornamento 13:32

Fuga finita: l'evaso dalla clinica di Winterthur è stato ritrovato

Denis C. era scappato lo scorso mercoledì 6 giugno. Nel 2017 era stato condannato a cinque anni di reclusione per i maltrattamenti inferti al bebé della propria compagna

2 sett fa Attenti a quest’uomo: è evaso da una clinica ed è violento

ZURIGO - Il detenuto evaso lo scorso mercoledì 6 giugno da una clinica psichiatrica di Winterthur è stato rintracciato e arrestato ieri sera a Zurigo. Lo comunica la polizia cantonale in una nota. Denis C., il 32enne condannato lo scorso dicembre in Appenzello Esterno per i maltrattamenti inferti a un bebè, si trovava in un appartamento del distretto 11.

La polizia aveva diramato un avviso alla prudenza, definendo l'uomo «un violento». Denis C., riconoscibile per la lacrima tatuata sotto l'occhio destro, è stato condannato in prima istanza a 5 anni di detenzione. La sentenza, che non è ancora definitiva, si riferisce alle percosse e ai maltrattamenti inflitti al figlio della sua compagna, che al momento dei fatti aveva tra i dodici e i quattordici mesi di vita.

Il 32enne era riuscito a fuggire mercoledì pomeriggio dalla clinica psichiatrica Schlosstal di Winterthur, dove era stato trasferito per il rischio di suicidio. In precedenza era detenuto in attesa del processo di secondo grado nel penitenziario Pöschwies a Regensdorf in regime di espiazione anticipata della pena.

 

Tags
winterthur
clinica
denis c
denis
winterthur stato
mercoledì
evaso
maltrattamenti
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report