keystone
ARGOVIA
12.06.18 - 12:470
Aggiornamento : 13:12

AutoPostale: l'ex CFO della Posta rassegna le dimissioni da AKB

Pascal Koradi è stato dal 2012 al 2016 responsabile delle finanze della Posta

AARAU - Cade una nuova testa nell'ambito dello scandalo di AutoPostale: il presidente della direzione della Banca cantonale argoviese (AKB) Pascal Koradi ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico, ha indicato poco fa l'istituto. Koradi è stato dal 2012 al 2016 responsabile delle finanze (CFO) del gruppo Posta Svizzera.

«Con questo passo intendo proteggere la reputazione dell'azienda», afferma il manager in dichiarazioni riportate in un comunicato. «Personalmente sono molto orgoglioso di far parte della storia di successo dell'AKB».

«Sottolineo che continuo a ritenere corrette le mie decisioni prese in qualità di CFO del gruppo Posta Svizzera», prosegue l'economista. «Sono molto dispiaciuto del fatto che a tutt'oggi i responsabili della Posta non abbiano proceduto a un'audizione con me. Sarei molto favorevole a un chiarimento completo di quanto successo».

Nella nota il consiglio di banca ringrazia Koradi per il suo «straordinario impegno» e per i successi ottenuti nella sua funzione. La società ha già trovato il successore, nella persona di Dieter Widmer, attivo presso AKB dal 1998 e membro della direzione dal luglio 2016.

Il passaggio di Koradi a AKB era stato seguito anche dalla stampa nazionale in quanto il salario del presidente della direzione dell'istituto in questione è bloccato: incluso il bonus non può infatti superare i 600'000 franchi. Questo in seguito a una decisione presa nel 2012 dal Gran consiglio argoviese, che dando seguito a una proposta UDC aveva deciso che il numero uno della banca cantonale poteva avere un salario massimo pari al doppio di quello di un consigliere di stato.

All'epoca in un'intervista Koradi aveva detto che era stato pagato bene come CFO della Posta e che lo sarebbe stato anche come CEO di AKB. «Guadagnerò uno stipendio annuale che mi permette di sbarcare bene il lunario», aveva affermato.

1 anno fa Susanne Ruoff si è dimessa
1 anno fa Vicenda AutoPostale: «Felici che non siano previsti paracaduti d'oro»
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore

I bus a lunga percorrenza vogliono conquistare la notte

Stentano a decollare i collegamenti nazionali introdotti nel giugno del 2018

FOTO E VIDEO
ZUGO
7 ore

Il re della lotta è Christian Stucki

Il 34enne bernese ha superato in finale il "padrone di casa" Joel Wicki. La tre giorni di Festa federale è stato un successo, anche di pubblico: oltre 420'000 gli appassionati presenti

VALLESE
12 ore

Incidente aereo sul Sempione, tre morti

Il Piper era decollato da un aeroporto vodese e avrebbe dovuto atterrare in Italia. Tra le vittime pure un neonato

SVIZZERA
13 ore

Quando i treni bruciano il rosso

Nel 2018 sono stati ignorati 363 segnali ferroviari: si tratta di un record

ZURIGO
13 ore

14enne ruba un'auto e se ne serve in piena notte

Con l'adolescente viaggiavano due 15enni. Inutile il tentativo di fuggire a un controllo di polizia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile