20 Minuten / polizia cantonale Turgovia
TURGOVIA
06.06.18 - 20:000
Aggiornamento : 07.06.18 - 07:38

Violentata nel parcheggio: in manette un sospettato

La polizia cantonale aveva diramato l’identikit dell’uomo che avrebbe abusato della 20enne nella notte tra sabato e domenica

OBERWANGEN - Un 31enne tedesco è stato arrestato oggi nell’ambito dell’indagine per lo stupro subito da una ragazza 20enne nella notte tra sabato e domenica a Oberwangen, in un parcheggio.

Ieri la polizia cantonale turgoviese aveva diffuso un identikit dell’uomo sulla base della testimonianza della ragazza. Da quel momento sono molte le segnalazioni ricevute, culminate in un fermo nella giornata di oggi. Il sospetto si trova attualmente in stato di detenzione, mentre proseguono le indagini.

La presunta violenza - La giovane sarebbe stata avvicinata da un ciclista attorno alle 3.00 mentre si stava recando alla sua auto. Arrivata al parcheggio dell'Aumühlestrasse, sarebbe stata aggredita. L'autore del reato l'avrebbe spinta a terra e in seguito avrebbe abusato di lei. «Riteniamo che la vittima e l’autore si siano incontrati per la prima volta sulla strada verso il parcheggio» ha dichiarato Daniel Meili, portavoce della polizia cantonale turgoviese. Dopo l'aggressione la donna sarebbe riuscita a tornare a casa con la sua auto, da lì avrebbe allertato la polizia.

Sabato sera si è svolta una grande festa a Oberwangen, in chiusura della Tannzapfe Cup, una gara di ginnastica artistica. Hanno partecipato circa 4’000 persone. La polizia non ha però fatto sapere se la vittima o il presunto aggressore abbiano partecipato al party.

Testimonianza controversa - Il titolare del ristorante che si trova di fronte al parcheggio ha spiegato a 20 Minuten di avere sentito dei rumori nella notte tra sabato e domenica: «Ho guardato fuori e ho visto due persone. Ho pensato che il rapporto fosse consensuale. Non ho sentito urla o richieste di aiuto. Altrimenti sarei intervenuto».

La polizia cantonale non commenta queste dichiarazioni, ma ha precisato: «Sulla base delle indagini per il momento presupponiamo che si sia trattato di uno stupro».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
4 ore
«Abbiamo suonato il clacson per avvisare i conducenti»
Parla il testimone dell'incidente avvenuto questo fine settimana sull'A6
VAUD
5 ore
Uscito dall'ospedale, non si hanno più notizie di Nexhit
L'uomo è psicologicamente fragile
SVIZZERA
5 ore
Trump: «Ho reso gli svizzeri ancora più ricchi». Aveva ragione
Gli Stati Uniti rappresentano il secondo mercato di esportazione per la Svizzera
SVITTO
8 ore
Incidente mortale per un centauro
Il 59enne ha perso il controllo della sua moto cercando di evitare un ciclista
SVIZZERA
10 ore
Fine settimana da record: 21,2 gradi a Delémont
Temperature da primato nel Giura, nelle Alpi vodesi e nell'Oberland bernese
BERNA
11 ore
Coronavirus: terminata la quarantena degli svizzeri in Francia
Nessuno di loro ha contratto il virus
SVIZZERA
13 ore
Ricompense da 10mila franchi per ogni operazione
Una società americana avrebbe elargito generosi bonus ai medici che utilizzavano le sue tecnologie
BERNA
15 ore
Credit Suisse: perplessità sull'enorme rimunerazione di Thiam
L'ex direttore generale ha ricevuto uno stipendio di circa 13 milioni di franchi, di cui 3,35 milioni come salario fisso e 9,5 milioni come bonus
SVIZZERA
18 ore
Panne di Swisscom, il Ceo non esclude conseguenze personali
Anche se istintivamente non ha mai pensato alle dimissioni, è cosciente del fatto che il capo di una società è la persona responsabile
SVIZZERA
19 ore
Caso Crypto: «Certi consiglieri federali erano informati»
La stampa domenicale d'oltralpe sottolinea come le alte sfere fossero a conoscenza dell'operazione di spionaggio legata alla società di Zugo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile