Foto lettore 20minutes
VAUD
06.05.16 - 12:570

Folle corsa notturna, si schianta contro le auto posteggiate

Un automobilista ha cercato di sfuggire a un controllo della polizia. Era in stato di ebbrezza e ha perso il controllo del proprio veicolo

CLARENS - Uno dei nostri lettori, stava andando a dormire quando, nel cuore della notte, ha sentito un rumore assordante provenire dalla strada. Erano circa le tre di questa mattina, quando questo frastuono ha attirato l’attenzione di uno degli abitanti di Clarens, nel Canton Vaud. Il lettore si è fiondato fuori di casa, costatando l’amara sorpresa: diverse auto erano state completamente distrutte. Poi, le urla degli ufficiali in lontananza, che tentavano di fermare un uomo. Si era appena concluso un inseguimento. «L’autista spericolato stava tentando di fuggire a piedi, mentre il suo passeggero continuava a gridare - racconta un testimone a 20 minutes - alla fine, sono stati presi dalla polizia».

«Una pattuglia voleva controllare il veicolo a Montreux», ha confermato la polizia. Invece di fermarsi, il conducente ha deciso di proseguire la sua corsa, procedendo a tutta birra verso Vevey. La polizia ha iniziato l’inseguimento e il conducente dell’auto, in stato di ebbrezza, ha poi commesso diverse infrazioni del codice della strada. «Guidava troppo veloce», ha dichiarato Melikian, il comandante.

Arrivando al culmine del porto Basset a Clarens, il fuggitivo ha quindi perso il controllo del veicolo urtando diverse auto parcheggiate sul ciglio della strada, prima di finire la sua corsa, una decina di metri più in là. I due occupanti del veicolo sono rimasti illesi. «Finiranno davanti al giudice» ha dichiarato il capitano, dovranno assumersi le proprie responsabilità anche davanti alla giustizia.

Foto lettore 20minutes
Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO 
50 min
Il Presidente di Credit Suisse ha violato l'obbligo di quarantena
Doveva restare a casa, invece è volato con un jet privato nella penisola iberica.
BERNA
1 ora
Morto per aver usato il telefonino durante il volo
Il SISI ha chiarito le circostanze che hanno portato allo schianto un esperto pilota di alianti, nel 2016.
SVIZZERA
1 ora
Morto l'ex presidente di Novartis e UBS Alex Krauer
Era stato pure uno degli artefici della fusione tra Ciba-Geigy e Sandoz.
SVIZZERA
4 ore
Il ministro meno amato? «Preferisco restare fedele alle mie idee»
Dopo il discorso tenuto per l'elezione alla presidenza della Confederazione, Cassis ha incontrato i media.
ZURIGO
4 ore
Shopping da record a Natale, nonostante il Covid
Gli svizzeri spenderanno oltre 300 franchi a testa per i regali.
VAUD
4 ore
Si ubriaca con le allieve e ci dorme assieme. Addio insegnamento
Per l'Alta Corte il funzionario pubblico «non è più degno di rimanere in carica».
BERNA
5 ore
Secondo pilastro, primo sì alla riforma
Per la maggioranza del Consiglio nazionale l'abbassamento di 0,8 punti dell'aliquota di conversione è indispensabile
SVIZZERA
6 ore
Covid, 12'598 nuovi casi in Svizzera
I morti legati alla pandemia salgono a quota 11'326. Negli ospedali sono stati registrati 113 nuovi ricoveri
SVIZZERA
6 ore
«Non lasciamoci dividere»
Il neo presidente della Confederazione ha incentrato il suo discorso sulla pandemia: «La crisi avrà una fine».
SVIZZERA
7 ore
Più tasse sulle sigarette? I fumatori diminuiscono
La Svizzera ha attualmente la più bassa pressione fiscale in Europa e ciò deve cambiare, secondo due associazioni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile