Fotolia
TURGOVIA
30.09.15 - 14:280

Si masturba davanti a una bambina, la polizia cerca testimoni

Lo sconosciuto si è toccato davanti alla piccola per strada, lei è scappata

ROMANSHORN - Un uomo, al momento non identificato, si è masturbato martedì di fronte a una bambina di 6 anni a Romanshorn (TG). La polizia cantonale turgoviese cerca testimoni.

Alle 12.00, la bambina si trovava sulla strada fra la sua casa e la sua scuola. Secondo le prime indagini, sarebbe stata avvicinata dallo sconosciuto che l’ha chiamata e, vicino all’entrata di un condominio, le ha fatto vedere il pene masturbandosi. La piccola si è allontanata in fretta ed è scappata a casa.

L’uomo, secondo la descrizione della bambina, sarebbe alto fra i 175 e i 185 centimetri. Al momento dei fatti avrebbe indossato dei pantaloni marroni e una maglietta a maniche lunghe. Ha i capelli corti scuri e parla svizzero tedesco.

La polizia cantonale turgoviese ha rafforzato la sua presenza nelle strade vicine alla scuola di Romanshorn e invita i possibili testimoni a chiamare per fornire nuove indicazioni o semplici segnalazioni (071 221 42 00).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Su Facebook spuntano i gruppi per aggirare la quarantena
A partire da oggi, chiunque ritorni in Svizzera dal Kosovo deve trascorrere dieci giorni in quarantena.
SAN GALLO
7 ore
Dispersi nella Thur, recuperati i corpi delle vittime
Erano intrappolati tra le pietre della cascata dalla forte pressione dell'acqua
SONDAGGIO
SVIZZERA
8 ore
L'autista? Per lui la mascherina non è un obbligo
Va usata, da oggi, sui trasporti pubblici. Ma alcuni pendolari si chiedono perché i conducenti non la indossino.
VAUD
9 ore
Abusò di 18 giovani donne: 15 anni al “guru del sesso”
Si tratta di un 66enne riconosciuto colpevole di una trentina di episodi commessi in dieci anni nel Canton Vaud
SVIZZERA
12 ore
La mascherina: ecco come ci cambia la vita
Da oggi sui mezzi pubblici è obbligatoria. Cosa significa per la nostra quotidianità?
SVIZZERA
14 ore
Fare pipì contro un muro gli è costato caro
Il giovane aveva subito un trauma cranico nel 2017 durante la festa della Vendemmia a Neuchâtel.
SVIZZERA
14 ore
Sui mezzi pubblici con la mascherina: «Bilancio positivo»
FFS e BLS si dicono molto soddisfatte: al primo giorno sono poche le persone senza protezione
SVIZZERA
16 ore
Meno di 50 nuovi contagi
Dall'inizio dell'emergenza i casi positivi registrati sono 32'315. I morti rimangono 1'686.
FOTO
SAN GALLO
17 ore
Dispersi nella Thur: «Per loro non ci sono più speranze»
I corpi del 30enne e della 26enne sono verosimilmente intrappolati sotto la cascata situata fra Brübach e Henau.
SVIZZERA
18 ore
Richiamate le mountain bike «Rocky Mountain»
I triangoli anteriori potrebbero incrinarsi e dare luogo a incidenti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile