SVIZZERA / UNIONE EUROPEA
17.09.14 - 11:560
Aggiornamento : 22.11.14 - 11:29

Razzismo, 21 raccomandazioni alla Svizzera

La Commissione europea contro il razzismo e l'intolleranza chiede che la commissione federale anti razzismo abbia maggiori poteri e indipendenza

STRASBURGO - Mussulmani, neri, Jenisch, Rom assieme a rifugiati, lavoratori transfrontalieri e Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) sono i bersagli di discorsi xenofobi e omofobi e vittime di discriminazione. Questo anche a causa dei discorsi politici e delle campagne per alcuni referendum, tra cui quello contro "l'immigrazione di massa" tenutosi a febbraio, afferma la Commissione europea contro il razzismo e l'intolleranza (ECRI) nel suo quinto rapporto sulla Svizzera.

 

L'ECRI chiede alle autorità elvetiche di rafforzare la loro legislazione contro razzismo, omofobia e allo stesso tempo di fornire supporto agli immigrati per la loro integrazione.

 

Nel rapporto la Commissione rivolge alla Svizzera 21 raccomandazioni. In particolare, oltre a una modifica delle leggi contro razzismo e discriminazione, l'ECRI chiede maggiori poteri e indipendenza per la commissione federale anti razzismo, cui deve essere dato mandato di ricevere e considerare i ricorsi delle vittime. Inoltre viene chiesto di adottare una posizione molto ferma contro i politici che fanno dichiarazioni razziste e che la loro immunità possa essere sollevata se devono essere sottoposti a processo.

 

Il comitato ritiene poi che le autorità debbano considerare la possibilità di sottoporre a un esame preliminare le richieste di referendum popolare per verificarne la conformità con i testi internazionali ed evitare campagne razziste e discriminatorie.

 

Ats

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
10 ore
Cede un cornicione di neve: morta una guida alpina
L'incidente si è verificato in Vallese. La vittima è un 56enne della regione
SVIZZERA
11 ore
Beny Steinmetz condannato a cinque anni di carcere
Il magnate è stato riconosciuto colpevole di corruzione di pubblici ufficiali stranieri in Guinea e falsità in documenti
SVIZZERA
11 ore
Il lockdown pesa sui conti di Amag
Complessivamente sono state vendute 71'290 auto, oltre a 8315 altri veicoli
SVIZZERA
11 ore
Miliardario vaccinato: Hirslanden si scusa coi cittadini
Il CEO in una lettera: «Abbiamo sottovalutato il potere simbolico della somministrazione a un paziente facoltoso»
SVIZZERA
12 ore
I piloti Edelweiss accettano le misure di risparmio
La filiale di Swiss potrà risparmiare fino al 20% sul monte stipendi per il personale della cabina di pilotaggio
SVIZZERA
12 ore
Test per gli asintomatici? Li pagherà la Confederazione
Il Consiglio federale propone che i cantoni effettuino test preventivi nelle cerchie di persone a rischio
SVIZZERA
13 ore
Il 4% delle reclute è positivo al coronavirus
Tutti i giovani che negli scorsi giorni sono entrati in servizio sono stati sottoposti al test
SVIZZERA
14 ore
La task force Covid-19 cambia pelle
Ci sono state una dozzina di dimissioni da quando l'organo è stato istituito nel marzo 2020
SVIZZERA
14 ore
Telelavoro, il piede del virus sul pedale di una rivoluzione già in corso
Vantaggi, svantaggi, stress, produttività. La pandemia ha accelerato i cambiamenti nel mondo del lavoro
SVIZZERA
15 ore
«42 reazioni avverse al vaccino»
Il dato è stato comunicato da Swissmedic: in Svizzera per ora sono state vaccinate quasi 170'000 persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile