BERNA
28.04.13 - 15:340
Aggiornamento : 19.11.14 - 20:56

Svizzero bloccato in Egitto può tornare a casa

BERNA - Potrà tornare a casa Rolf Künti, il 29enne svizzero bloccato a Sharm-el-Sheik, in Egitto, dal 15 aprile scorso. Lo ha annunciato oggi il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Il giovane, insegnante e municipale UDC a Meikirch (BE), era stato fermato all'aeroporto perché il suo nome figurava su una lista nera.

Stando al DFAE "le autorità giudiziarie egiziane hanno concesso oggi un'autorizzazione per il viaggio di ritorno". È stato lo stesso ministero egiziano degli affari esteri a confermare la decisione alla rappresentanza elvetica al Cairo. Künti - che dovrebbe tornare in patria domani - è stato assistito e accompagnato dall'ambasciatore svizzero, precisa il DFAE in una nota.

In un'intervista pubblicata oggi dalla "Schweiz am Sonntag", il giovane - responsabile nell'esecutivo di Meikirch del dicastero costruzioni ed energia - dichiara di sentirsi "prigioniero in una gabbia dorata". Privato del passaporto al termine delle sue vacanze il 29enne è infatti costretto a rimanere in albergo. Ogni tanto fa tuttavia controllare il telefono da altri e riesce anche ad uscire per andare a nuotare.

A quanto sembra c'è stato un equivoco con il nome, al momento della trascrizione in arabo, continua l'intervistato. "Frattanto l'ambasciata svizzera al Cairo mi ha però detto che il terrorismo, contrariamente a quanto si pensava in un primo tempo, non c'entra". Interrogato su questo punto dall'ats, il DFAE non ha voluto prendere posizione.Potrà tornare a casa Rolf Künti, il 29enne svizzero bloccato a Sharm-el-Sheik, in Egitto, dal 15 aprile scorso. Lo ha annunciato oggi il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Il giovane, insegnante e municipale UDC a Meikirch (BE), era stato fermato all'aeroporto perché il suo nome figurava su una lista nera.



ATS
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Manifestazioni contro il razzismo in diverse città svizzere, in 5'000 a Basilea
La polizia non è intervenuta, ma ha distribuito volantini con le direttive sanitarie
SVIZZERA
9 ore
Covid-19 in Svizzera, un decesso e altri 20 casi
Per il terzo giorno consecutivo, si segnala che il numero di contagi è tornato sopra le dieci unità
BASILEA
9 ore
Art Basel salta, per quest'anno
La più importante fiera d'arte al mondo era stata dapprima rimandata a settembre. Invece non si terrà
ARGOVIA
9 ore
Arrestato un "bombarolo" dilettante
In manette un 42enne che ha fabbricato e fatto esplodere un ordigno nella campagna argoviese
SVIZZERA
12 ore
«Ogni anno perdiamo migliaia di soldati»
Non c'è una guerra in corso. Ma un'emorragia di reclute, che preoccupa non poco Berna
LUCERNA
13 ore
Maestro mezzo nudo e con la lingua di fuori invia selfie agli studenti
Polemica in una scuola media per scatti ritenuti inappropriati. Insegnante allontanato.
SVIZZERA
1 gior
Crediti e ipoteche a PostFinance: la decisione non piace a tutti
Il mondo bancario è diviso, mentre l'Unione svizzera arti e mestieri e i sindacati sono decisamente contrari.
SVIZZERA
1 gior
A novembre la SSR lancerà una piattaforma streaming
Si chiamerà Play Suisse e ospiterà produzioni svizzere doppiate o sottotitolate in tutte le lingue nazionali
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera si tinge di blu
Con gli ulteriori allentamenti previsti per mezzanotte, il Paese entra in una nuova fase della lotta contro il Covid-19.
BERNA
1 gior
Canapa CBD: 33 milioni restituiti ai produttori
Il denaro era stato versato in tasse sul tabacco, riscosse però non legalmente
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile