20min/Vanessa Lam
GINEVRA
24.10.21 - 17:450

Tagli all'aeroporto di Ginevra

Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia

GINEVRA - L'aeroporto di Ginevra taglia una ventina posti di lavoro a causa delle difficoltà economiche legate alla pandemia di coronavirus. La commissione del personale si è dimessa in blocco, accusando la direzione di non averla consultata.

Il direttore generale André Schneider «ha informato i membri del personale venerdì delle misure adottate», ha detto oggi a Keystone-ATS il portavoce dell'aeroporto Ignace Jeannerat. Il numero di posti di lavoro cancellati non richiede una procedura per licenziamento di massa e la negoziazione di un piano sociale. L'azienda non vuole ancora fornire dettagli precisi sul numero di dipendenti che saranno licenziati, finché i diretti interessati non saranno stati informati. Almeno cinque persone andranno in pensione o in prepensionamento e almeno due saranno reintegrate attraverso i posti vacanti, aggiunge.

L'aeroporto vuole «preservare la capacità di equilibrio finanziario» mentre affronta la peggiore crisi dalla Seconda Guerra Mondiale. L'anno scorso, la perdita ha raggiunto i 129,5 milioni di franchi. Per il 2021, sarà «di nuovo molto ingente nonostante ulteriori risparmi», sottolinea il portavoce. Per il prossimo anno, gli investimenti saranno ridotti di 30 milioni di franchi e le spese operative di almeno 15 milioni. Solo i progetti più importanti saranno mantenuti.

Dopo le dimissioni collettive della commissione del personale, sarà il sindacato dei servizi pubblici (VPOD-SSP) a rappresentare gli interessi dei dipendenti. Quest'ultimo chiede che il Consiglio di Stato «prenda in mano» la situazione e che il consiglio di amministrazione si distanzi dall'operato della direzione. Dall'inizio della pandemia, decine di persone sono partite e non sono state sostituite e, secondo il sindacato, non c'è alcuna indicazione che gli sforzi annunciati venerdì saranno gli ultimi. La direzione ha proposto al comitato del personale di avviare una discussione dalla prossima settimana.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Berna
2 ore
NoVax che rifiutano le cure, avanti col testamento biologico
La consigliera nazionale Verena Herzog: «Non ha senso che i pazienti finiscano in terapia intensiva se non lo vogliono»
Zugo
5 ore
Aperta un'inchiesta preliminare contro la società di provider Mitto AG
Un dipendente avrebbe consentito a terzi di sorvegliare senza autorizzazione degli utenti di telefonia mobile
SVIZZERA
7 ore
Coronavirus, il 4% delle varianti analizzate corrisponde a Omicron
Si tratta dei dati relativi ai virus sequenziati nel corso dell'ultima settimana
ZURIGO
9 ore
Sedici anni di prigione per aver ucciso la fidanzata
I fatti sono avvenuti nel 2020 a Hombrechtikon, nel Canton Zurigo. Riconosciuto colpevole un 48enne polacco
SVIZZERA
9 ore
Obbligo di vaccinazione per gli equipaggi Edelweiss
Seguendo l'esempio di Swiss, ai dipendenti è stato dato tempo fino al 2022 per farsi vaccinare
FOTO
SVIZZERA
10 ore
La capsula futuristica dove si può morire da soli potrebbe presto arrivare in Svizzera
Ne è certa Exit International. Il dispositivo, che funziona senza farmaci, si può fare anche con una stampante 3D
SVIZZERA
12 ore
«Abbiamo toccato il record di casi da inizio pandemia»
Alta tensione nelle strutture ospedaliere: il Consiglio federale mette migliaia di militi a disposizione dei Cantoni.
SVIZZERA
12 ore
In Svizzera 9'571 nuovi contagi e 28 decessi in ventiquattro ore
Le unità di terapia intensiva sono piene all'80%. Il 31% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
13 ore
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
16 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile