Screenshot Youtube
SAN GALLO
18.10.21 - 11:590

«Il Consiglio federale ha tradito il paese»

Sotto la lente delle autorità le affermazioni che un granconsigliere UDC svittese ha fatto sabato a Rapperswil-Jona

RAPPERSWIL-JONA - La polizia sta esaminando il contenuto di un discorso pronunciato da un granconsigliere UDC del cantone di Svitto durante una manifestazione di oppositori alle misure sanitarie, sabato a Rapperswil-Jona (SG). Non si sa ancora se il pubblico ministero del canton San Gallo avvierà un procedimento legale.

Nel suo discorso, David Beeler ha sostenuto che il Consiglio federale «ha tradito il paese» e che in Svizzera vige la «legge marziale»: «I responsabili di questa pandemia dovrebbero essere portati davanti a una corte marziale» ha detto il rappresentante UDC, che si è lanciato in paragoni con il Terzo Reich e l'Olocausto. Ha pure affermato che la polizia «spara sui manifestanti e picchia le donne e gli anziani».

Sono in corso chiarimenti sulle affermazioni del deputato UDC, ha detto a Keystone-ATS Hanspeter Krüsi, portavoce della polizia cantonale sangallese, confermando una notizia diffusa dal portale 20min.ch. La polizia esaminerà il discorso e, a seconda dei risultati, informerà il pubblico ministero. Ci vorranno alcuni giorni prima di sapere se verrà aperto un procedimento.

Beeler aveva già creato scompiglio al parlamento di Svitto alla fine di settembre durante un dibattito sul personale sanitario. In quell'occasione aveva criticato le misure sanitarie contro il coronavirus. Il presidente del Parlamento alla fine lo ha interrotto. Per la manifestazione di sabato a Rapperswil-Jona, David Beeler ha annunciato di voler ripetere quello stesso discorso. Nella lista degli oratori dell'evento è stato presentato come membro del parlamento cantonale di Svitto con la menzione: "Da noi, nessuno toglie il microfono".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Cresce la lista nera: dentro altri quattro Paesi
La disposizione segue il rilevamento della variante Omicron nelle rispettive nazioni.
SVIZZERA
1 ora
Minaccia Omicron, il Governo si ritrova d'urgenza
Dopo l'emergenza della nuova variante e il boom di casi, domani pomeriggio saranno discussi eventuali cambi di marcia.
SVIZZERA
5 ore
«Meglio Pfizer di Moderna per gli under 30»
Lo raccomandano l'UFSP e la Commissione federale per le vaccinazioni basandosi sulle dichiarazioni di miocardite.
SVIZZERA
5 ore
«La situazione è già critica, Omicron potrebbe peggiorarla»
Gli esperti della Confederazione hanno fatto il punto sulla situazione epidemiologica nel nostro Paese e non solo.
LUCERNA
5 ore
Lo spauracchio Omicron fa saltare le Universiadi
La competizione avrebbe dovuto aver luogo tra l'11 e il 21 dicembre. A Lucerna erano attesi atleti da cinquanta Paesi.
SVIZZERA
6 ore
La seconda volta di un'ecologista alla guida del Nazionale
La 34enne argoviese Irène Kälin è la nuova presidente della Camera bassa.
SVIZZERA
7 ore
Oltre 19mila contagi e 35 morti nel weekend svizzero
Salgono i pazienti Covid ricoverati in cure intense, che occupano ora il 25,4% dei posti letto.
FOTO
ARGOVIA
8 ore
Bancomat fatto esplodere e colpevoli in fuga
Altro furto a uno sportello automatico. Questa volta in canton Argovia.
FOTO
SVIZZERA
9 ore
Una bufera di neve investe la Svizzera
Temperature al ribasso e tanti disagi alla circolazione soprattutto in Svizzera tedesca.
GRIGIONI
11 ore
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile