Keystone
Un'immagine dalla scorsa edizione, poi annullata a causa della pandemia dopo solo otto rappresentazioni.
SVIZZERA
20.09.21 - 08:140
Aggiornamento : 09:56

Si riaccendono le luci su Palazzo federale

Dal 16 ottobre al 20 novembre la facciata tornerà a illuminarsi per combattere il cambiamento climatico.

Tra i temi sollevati dagli organizzatori vi saranno lo scioglimento dei ghiacciai e le conseguenze degli allevamenti intensivi.

BERNA - Dal 16 ottobre al 20 novembre tornerà a illuminarsi la facciata di Palazzo federale: lo spettacolo di luci "Rendez-vous Bundesplatz" sarà dedicato al cambiamento climatico. Si potrà accedere gratuitamente, ma solo con il certificato Covid.

Lo spettacolo, di una trentina di minuti, sarà proiettato ogni sera alle ore 19, 20 e 21 e gli organizzatori si attendono sulla Piazza federale di Berna circa 5'000 persone per ogni rappresentazione.

"Planet Hope comeback", questo il titolo per l'edizione 2021, è una versione estesa - e una sorta di sequel - dello spettacolo di luci e suoni dello scorso anno, sospeso a causa delle severe misure pandemiche imposte dal Canton Berna dopo appena otto rappresentazioni. In una nota odierna, gli organizzatori rendono noto che tra i temi sollevati dalla proiezione ci sono ad esempio lo scioglimento dei ghiacciai e le conseguenze degli allevamenti intensivi.

Nel corso delle edizioni 2018 e 2019, "Rendez-vous Bundesplatz" aveva attirato tra le 550'000 e le 590'000 persone.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Caso Mozambico, Credit Suisse alla cassa
L'Istituto elvetico pagherà circa 475 milioni alle autorità americane e britanniche.
SVIZZERA
3 ore
«Sul turismo degli acquisti abbiamo sbagliato»
Berna ha ammesso «parziali carenze» nella gestione delle multe all'inizio della pandemia.
SVIZZERA
6 ore
Vaccino di buon mattino? Potrebbe essere più efficace
Lo dimostra un recente studio condotto dall'Università di Ginevra.
BERNA
6 ore
Alpinista morto sulla Jungfrau
È finito in un crepaccio: il corpo è stato trovato a una profondità di circa 27 metri
SVIZZERA
9 ore
Certificato sulle piste: «Non è l'associazione di categoria che decide»
«È presuntuoso dire già che non ci sarà un obbligo di Covid-pass sulle piste. Sarà il Consiglio federale a decidere».
SVIZZERA
9 ore
Positivi in forte aumento, decessi e ricoveri in calo
Stando all'aggiornamento dell'UFSP, sono due i nuovi decessi avvenuti a causa di un decorso infelice della malattia.
SVIZZERA
9 ore
In Svizzera si scierà senza certificato Covid
Lo ha deciso l'associazione di categoria degli impianti. Sulle funivie sarà invece obbligatoria la mascherina
SVIZZERA
11 ore
Berna autorizza una manifestazione contro il certificato Covid
I promotori si sono impegnati a rispettare un piano di sicurezza. E sconsigliano di prendere parte a proteste abusive
SVIZZERA
11 ore
I ghiacciai perdono ancora terreno, nonostante la neve e l'estate fresca
Nel 2021 hanno perso l'1% del loro volume, come rilevato dall'Accademia svizzera di scienze naturali
SVIZZERA
12 ore
Altre cinque aziende si impegnano per il clima
PostFinance, Autopostale, SSR, Flughafen Zürich e RUAG hanno aderito all'iniziativa energia e clima esemplare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile