keystone-sda.ch (GIAN EHRENZELLER)
+6
GRIGIONI
04.09.21 - 15:510

I corona-scettici marciano su Coira: «Libertà e tolleranza»

Alcune migliaia di persone si sono date appuntamento questo pomeriggio nel capoluogo grigionese.

Nel mirino dei manifestanti sono finiti la costrizione a vaccinarsi e l'obbligo di certificato. Uno degli striscioni esposti recitava: «Rispetto, tolleranza, uguaglianza, umanità - indipendentemente dallo stato di vaccinazione».

COIRA - Alcune migliaia di persone hanno manifestato oggi a Coira per protestare contro le misure anti-coronavirus introdotte dalle autorità. Nel mirino dei partecipanti in particolare «la costrizione a vaccinarsi» e «l'obbligo di certificato».

L'evento è stato organizzato dall'associazione Stiller Protest (Protesta silenziosa) all'insegna dello slogan «Stop alla divisione del popolo». Sul posto erano presenti anche altre alleanze - della Svizzera centrale, del canton Argovia e di Zurigo - che chiedono una «politica ragionevole» sul tema Covid.

I manifestanti si sono riuniti sul mezzogiorno nel centro del capoluogo grigionese. La marcia è poi partita intorno alle 14.00 e si è sviluppata per le strade cittadine.

«Rispetto, tolleranza, uguaglianza, umanità - indipendentemente dallo stato di vaccinazione», recitava uno degli striscioni. Attraverso diverse altre scritte i partecipanti hanno chiaramente espresso la loro sfiducia nei confronti del governo e dei mass media.

keystone-sda.ch (GIAN EHRENZELLER)
Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile