Keystone
BERNA
16.08.21 - 20:220

Manifestazione contro i talebani davanti a Palazzo federale

Circa 400 persone si sono riunite per chiedere un maggior sostegno alla popolazione afghana

BERNA - Circa 400 persone hanno partecipato nel tardo pomeriggio di oggi davanti a Palazzo federale a Berna a una manifestazione contro i talebani. I dimostranti hanno scandito in particolare gli slogan seguenti: «Abbasso i talebani» e «Non vogliamo la sharia».

Tramite striscioni i partecipanti alla manifestazione hanno chiesto un sostegno agli abitanti del Paese. Un oratore ha segnatamente affermato che milioni di Afghani sono contrari ai nuovi dirigenti del Paese.

Il raduno era stato organizzato da un gruppo di Afghani in esilio chiamato "La mia vita in Svizzera" e dalla Rete di solidarietà con i migranti con sede a Berna. La città federale aveva autorizzato la manifestazione, ritenendola un raduno spontaneo.

Uno degli organizzatori, Mortaza Shahed, ha dichiarato all'agenzia Keystone-ATS che la cosa più importante sarebbe che la Svizzera sviluppi l'aiuto umanitario negli Stati vicini all'Afghanistan. Al momento attuale, poco può essere fatto sul posto a causa della presenza dei talebani, ha aggiunto.

La Rete di solidarietà con i migranti ha pure chiesto soluzioni a lungo termine per gli Afghani che vivono in Svizzera ai quali è stato negato l'asilo. Mortaza Shahed ha sottolineato che nessuno in Afghanistan ha fiducia nei talebani e che nei prossimi mesi mostreranno il loro vero volto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
24 min
«Ha vinto la maggioranza silenziosa»
Così la stampa elvetica ha commentato l'esito dell'attesa votazione del 28 novembre sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
1 ora
Gli svizzeri chiedono nuovi provvedimenti anti-Covid
Estensione dell'obbligo di mascherina e booster raccolgono più consensi, secondo un sondaggio rappresentativo
FOTO
SAN GALLO
2 ore
Abitazione in fiamme: un 54enne ustionato
Il rogo è scoppiato nella notte in uno stabile situato nella località sangallese di Au
SVIZZERA
11 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
15 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
15 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
18 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
20 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
20 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
SVIZZERA
21 ore
Fine dei giochi, la Legge Covid trionfa con un netto sì
Il 62% degli svizzeri ha approvato il testo. Alto tasso di consensi anche in Ticino.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile