Imago (immagine illustrativa)
VAUD
02.08.21 - 17:010

«Vogliamo abbattere due lupi»

Le autorità vodesi chiedono il permesso alla Confederazione a seguito della predazione di vari vitelli

LOSANNA - In seguito all'uccisione di vari vitelli nel Giura vodese, il canton Vaud chiede il permesso di tiro per due lupi alla Confederazione. Le autorità ritengono infatti che le condizioni per l'abbattimento dei due giovani esemplari del branco del Marchairuz siano rispettate.

Dall'inizio della stagione della transumanza a metà giugno, vari vitelli sono stati vittime di attacchi da parte di un branco di lupi nella regione del passo del Marchairuz, nel Giura vodese, indica una nota odierna del Dipartimento dell'ambiente e della sicurezza del canton Vaud.

L'ordinanza sulla caccia (OCP), la cui revisione è entrata in vigore il 15 luglio scorso, permette la regolazione di un branco di lupi se almeno due bovini sono stati uccisi nell'arco di quattro mesi, nonostante le misure di protezione. Ciò può però avvenire soltanto se il branco si è riprodotto durante l'anno.

Sulla base di queste constatazioni, il Canton Vaud ha sottoposto alla Confederazione la richiesta di abbattere due giovani lupi del branco in questione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Aumentano i vaccinati "riluttanti"
Nei Cantoni rurali il tasso di vaccinazione è più basso. Ma sembra che l'obbligo del pass nei bar stia cambiando le cose
BERNA
1 ora
No Pass: migliaia in piazza a Berna e Bienne
Ancora manifestazioni questa sera contro le nuove misure introdotte dal Consiglio Federale
SVIZZERA
6 ore
La terza dose sotto la lente di Swissmedic
L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando i dati clinici, «in termini di sicurezza ed efficacia»
ARGOVIA
7 ore
La 26enne ha ucciso il fratello, poi si è tolta la vita
La Polizia cantonale ha fornito nuovi dettagli sui due corpi trovati martedì mattina a Frick.
SVIZZERA
8 ore
Siamo il paese più caro d'Europa
Il nostro costo della vita è del 51% superiore a quello della Germania.
SVIZZERA
9 ore
I test potrebbero rimanere gratuiti
Il maggior partito svizzero lancia una mozione volta a mantenere il costo dei test a carico dello Stato.
SVIZZERA
9 ore
Nessun decesso nelle ultime ventiquattro ore
Altre 61 persone hanno dovuto ricorrere a un ricovero. Le cure intense accolgono ora il 30,9% di pazienti Covid
SVIZZERA
9 ore
Col tunnel di base del Ceneri, più merci prendono il treno
Lungo la linea del San Gottardo la quota è aumentata, anche rispetto al 2019
SVIZZERA
10 ore
La nuova ondata sembra aver perso slancio
Rispetto alla precedente, le nuove infezioni da coronavirus sono rimaste stabili. Così come le persone decedute.
SVIZZERA
11 ore
«Volevano mettere a tacere un testimone», due avvocati rischiano grosso
Pesanti accuse lanciate nei confronti di due avvocati attivi nel Canton Zurigo: il processo è in corso
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile