Keystone (archivio)
SVIZZERA
30.06.21 - 11:020

Il premio Croce Rossa va all'associazione Afghanistanhilfe

L'organizzazione ha così ricevuto 30mila franchi per le sue prestazioni umanitarie, giudicate di alta qualità.

BERNA - L'associazione "Afghanistanhilfe", che presta aiuti umanitari in Afghanistan da oltre 30 anni, si è aggiudicata il 9° Premio Croce Rossa. Dotato di 30'000 franchi, il riconoscimento è destinato alle organizzazioni che forniscono prestazioni umanitarie di alta qualità.

Tramite la manutenzione di un ospedale e di varie strutture sanitarie più piccole, "Afghanistanhilfe" fornisce un importante contributo all'assistenza sanitaria in questo Paese, indica un comunicato odierno della Croce Rossa Svizzera (CRS), la quale ha inoltre assegnato un "premio di incoraggiamento di 5'000 franchi" all'associazione "Sportegration" di Zurigo, che usa lo sport come mezzo di integrazione e organizza allenamenti sportivi e corsi di formazione destinati a profughi nella città di Zurigo e nella regione circostante.

I riconoscimenti sono stati assegnati lo scorso sabato durante l'Assemblea della CRS. In quell'occasione l'organizzazione umanitaria ha rivolto lo sguardo a un 2020 «intenso, che ci ha messo tutti alla prova». Lo scorso anno ha sostenuto, con 11,5 milioni di franchi, circa 14'400 persone in difficoltà finanziarie, precisa il comunicato. La Croce Rossa Svizzera è la più grande organizzazione umanitaria della Confederazione ed è attiva negli ambiti della salute e del sostegno nel quotidiano, dell'integrazione e della migrazione, della ricerca, del salvataggio e dell'aiuto in caso di catastrofe.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Couchepin: «Bisogna ignorare le provocazioni di Maurer»
Secondo l'ex consigliere federale, il ministro fa «il solito gioco dell'UDC»
GRIGIONI
1 ora
Incidente a Laax: due giovani morti e un ferito grave
Il conducente del mezzo ha perso il controllo finendo fuori strada e contro un muro
FOTO
ZURIGO
2 ore
Fanno esplodere un bancomat, ma fuggono a mani vuote
I soliti ignoti hanno preso di mira un apparecchio di Hüntwangen, nel Canton Zurigo
ZURIGO
3 ore
I contrari alla misure Covid manifestano a Winterthur
A centinaia hanno protestato contro la presunta censura e la «dittatura delle vaccinazioni».
ZURIGO / LUCERNA
4 ore
«Mi ha urlato che come gay dovrei essere gassato»
A pochi giorni dal voto sul “Matrimonio per tutti”, gli attacchi contro la comunità LGBTIQ si sono quintuplicati.
ZURIGO
5 ore
Anti-abortisti in strada tra favorevoli e contrari
La manifestazione è stata approvata dopo che il Municipio si era sostanzialmente opposto per evitare scontri.
VAUD
6 ore
Muore alla guida di una bitumatrice
L'uomo, un operaio francese 46enne, è precipitato in una scarpata per una ventina di metri.
FOTO
SOLETTA
7 ore
Con l'autoarticolato nella colonna delle auto, sei i feriti
È accaduto ieri pomeriggio sull'autostrada A5, vicino Luterbach.
BERNA
9 ore
"Freiheitstrychler" prendono le distanze dalle violenze
«I provocatori sono individui isolati che non appartengono al movimento» hanno dichiarato in una nota
TURGOVIA
10 ore
Caos in sala parto per test e mascherina, interviene la polizia
La polizia è intervenuta sul posto durante la nascita a causa di parenti che avrebbero «ignorato i regolamenti».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile