Immobili
Veicoli
Tipress
SVIZZERA
22.06.21 - 10:350
Aggiornamento : 10:51

In Svizzera manca burro, si guarda all'estero

Le scorte nazionali sono insufficienti rispetto all'attuale domanda.

Il contingente di importazione sarà perciò nuovamente aumentato.

BERNA - La Svizzera deve ancora importare burro per evitare una carenza. Le scorte nazionali non sono infatti sufficienti a soddisfare la domanda e, per la seconda volta quest'anno, l'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) ha deciso di aumentare il contingente d'importazione portandolo a 1'000 tonnellate.

Tranquilli fino a fine anno - L'incremento dovrebbe garantire le forniture fino alla fine dell'anno, indica l'UFAG in una nota, precisando che la decisione è stata presa in risposta a una richiesta dell'Interprofessione Latte. A febbraio, la quota era già stata aumentata di 1'500 tonnellate.

Effetto pandemia - La carenza di burro svizzero si spiega con la forte domanda di prodotti lattiero-caseari dal 2020, in seguito alle misure prese dal Consiglio federale contro il Coronavirus. Il volume delle importazioni è relativamente basso rispetto al consumo, rileva l'UFAG. Considerato un consumo annuo di 40'000 tonnellate di burro, le 1'000 tonnellate extra sono infatti sufficienti a soddisfare il fabbisogno di meno di dieci giorni.

Situazione monitorata - L'Interprofessione effettuerà una nuova analisi tra due o tre mesi. Se la situazione sul mercato del latte rimane tesa, potrebbe chiedere un ulteriore aumento della quota.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 min
Lavoro ridotto, Berna proroga le misure fino a marzo
Il Consiglio federale ha adeguato l'ordinanza Covid-19 a sostegno delle imprese
SVIZZERA
1 ora
Record assoluto di casi in Svizzera: oltre 43mila in 24 ore
In discesa, con il 24,9%, il tasso di occupazione dei pazienti Covid in terapia intensiva.
ZURIGO
2 ore
Nessuna settimana dei "super contagi": «Le misure vanno revocate»
La Task Force aveva previsto una «settimana di super infezioni» per la fine di gennaio.
BASILEA CITTÀ
5 ore
Il mistero dei “cubi” arancioni
Si tratta di geofoni per la localizzazione di fonti di acqua termale per la realizzazione di un impianto geotermico
ZURIGO
15 ore
Cresce la paura della guerra: la Svizzera deve mediare?
Si fa sempre più tesa la situazione tra Ucraina e Russia. L'occidente teme ormai un'invasione
SVIZZERA
18 ore
La variante Omicron... e i test Covid
Non mancano i dubbi attorno ai test Covid. Ecco le principali risposte
SVIZZERA
20 ore
«Le visite agli strip club erano per motivi di lavoro»
L’ex amministratore delegato di Raiffeisen Pierin Vincenz giustifica le spese pazze addebitate alla banca.
SVIZZERA
22 ore
Le “firme” nel sistema immunitario di chi rischia il Long Covid
Uno studio zurighese ha identificato i fattori di rischio immunologici
SVIZZERA
22 ore
Il processo Vincenz non si ferma
La Corte ha respinto le richieste di sospensione. Inizia l'interrogatorio dell'ex Ceo
SVIZZERA
22 ore
In Svizzera 36'658 contagi e dodici decessi in ventiquattro ore
Nelle strutture sanitarie elvetiche sono state ricoverate altre 121 persone col Covid
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile