Ti Press
BERNA
18.04.21 - 10:530
Aggiornamento : 17:54

«Con le riaperture ci sarà un rischio elevato»

Critico il capo della task force, Martin Ackermann, sugli allentamenti di domani

BERNA - Gli allentamenti decisi dal Consiglio federale a partire da domani sul fronte anti-Covid sono accolti con scetticismo da Martin Ackermann, capo del gruppo di esperti scientifici (task force) che consiglia il governo.

«Stiamo correndo un rischio considerevole con le riaperture», afferma il professore del Politecnico federale di Zurigo in un'intervista pubblicata oggi dalla SonntagsZeitung.

Gli allentamenti si traducono automaticamente in più mobilità e contatti: questo porta il virus a diffondersi ulteriormente e diventa più difficile rompere le catene di infezione.

Secondo Ackermann è importante ora che la gente sia prudente: «Altrimenti reputo molto elevato il pericolo che il numero di casi aumenti di nuovo».

L'esperto in microbiologia ha anche detto che la task force non ha raccomandato al Consiglio federale di riaprire le terrazze o i centri fitness. E che l'ultima volta che ha parlato direttamente con il responsabile della sanità Alain Berset risale all'8 marzo. Tuttavia il professore ritiene che la voce della task force «abbia ancora il suo peso».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
20 min
Swiss cancella altri 780 posti di lavoro
Anche la flotta aerea verrà ridotta del 15% rispetto al 2019. Lanciato un processo di consultazione.
BERNA
33 min
Il delicato lavoro del laboratorio di Berna
I ricercatori vogliono saperne di più sulle reazioni infiammatorie del sistema cardiocircolatorio provocate dal Covid.
SVIZZERA
3 ore
«Riutilizzare la mascherina ogni settimo giorno per ridurre l'inquinamento»
L'uso quotidiano delle mascherine non è privo di conseguenze per l'ambiente.
SVIZZERA
5 ore
Il maltempo costringe i ristoratori a buttare il cibo
Se il tempo non collabora, i ristoranti devono chiudere di nuovo le terrazze.
SVIZZERA
12 ore
Le vendite per corrispondenza affossano le entrate fiscali
Sulle merci provenienti dall'estero non è infatti possibile garantire un corretto prelievo dell'IVA.
SVIZZERA
12 ore
Flotta svizzera, la sorveglianza è sempre "in alto mare"
Il Controllo federale delle finanze bacchetta i due enti di vigilanza, pur riconoscendo (leggeri) miglioramenti.
ZURIGO
13 ore
Trascinata a morte dal suo cavallo: «Il suo cuore batteva per l’equitazione»
Parlano il padre della giovane e il contadino che l’ha, invano, soccorsa.
SVIZZERA
16 ore
«Test pilota anche per le discoteche»
Lo chiede la Conferenza dei direttori cantonali della sanità in vista dei prossimi allentamenti
BERNA
19 ore
«Le persone tra i 50 e i 60 anni dovrebbero essere considerate a rischio»
La variante inglese preoccupa la Task Force.
SVIZZERA
20 ore
Paesi a rischio: due liste e parecchi cambiamenti
La prima sarà valida da domani - stralciate Emilia Romagna, Toscana e Friuli Venezia Giulia - la seconda dal 17 maggio.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile