Keystone
VALLESE
10.04.21 - 11:140
Aggiornamento : 11:50

Lonza crea 1200 nuovi posti di lavoro a Visp

Assunte già 650 persone. Nell'impianto vallesano sono in funzione tre linee di produzione per il vaccino di Moderna

VISP - Lonza, il cui centro operativo del gruppo è a Basilea, quest'anno intende assumere 1200 nuovi dipendenti per l'impianto vallesano di Visp, che in novembre ha iniziato la produzione del principio attivo per il vaccino dell'americana Moderna contro il coronavirus.

Lo ha detto il direttore del sito Renzo Cicillini in un'intervista diffusa oggi dal giornale "Walliser Bote". Attualmente - ha precisato - sono già state assunte 650 persone a Visp, dove sono ora in funzione tre linee di produzione per il vaccino di Moderna.

L'azienda sta reclutando forza lavoro non solo in Vallese e in Svizzera, ma anche in tutto il mondo, in particolare in Germania, Nord Italia, Francia e Inghilterra, ha detto Cicillini.

Riguarda all'eventualità che il governo svizzero crei una sua linea di produzione di vaccini a Visp, Cicillini ha detto che il consigliere federale Alain Berset, responsabile della Sanité, e il presidente del consiglio di amministrazione di Lonza Albert Baehny sono in contatto. «Se ci saranno risultati concreti, informeranno i media», ha aggiunto.

Lonza produce in Vallese il principio attivo per conto di Moderna per tutti i mercati tranne gli Stati Uniti. Il partner strategico degli americani in Europa è Rovi in Spagna.

In gennaio, l'azienda aveva annunciato piani per produrre nell'opificio di Visp fino a 300 milioni di dosi di vaccino all'anno e l'intenzione di assumere 200 nuovi dipendenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
9 min
Un nuovo record di pacchi per la Posta
Sono 7,4 milioni quelli recapitati tra il 22 e il 30 novembre 2021. Centomila in più rispetto alla Cyber Week del 2020
SVIZZERA
46 min
Decessi legati al Covid-19 quasi raddoppiati in una settimana
Il tasso di positività per 100mila abitanti è passato da 437,6 a 590,6: ben oltre il doppio del Ticino (269,2).
SVIZZERA
1 ora
Quarto caso di Omicron in Svizzera
La persona contagiata è rientrata nove giorni fa dal Sudafrica.
ZURIGO
2 ore
Pacchetti nel mirino dei ladri
I malviventi sono entrati in azione oggi in un quartiere di Opfikon
SVIZZERA
2 ore
Si torna sotto i 10mila contagi
I pazienti Covid occupano ora il 26,9% dei posti letto di terapia intensiva.
SVIZZERA
2 ore
«È da presuntuosi credere di poter fermare la variante»
A tu per tu con Patrick Mathys dell'UFSP su Omicron in Svizzera e le misure introdotte dalla Confederazione
SVIZZERA
4 ore
«I test siano di nuovo gratuiti»
La maggioranza del Nazionale sostiene questa proposta: «È un modo per tenere sotto controllo la pandemia».
SVIZZERA
6 ore
Nuovi approcci per combattere il coronavirus
I ricercatori svizzeri sono al lavoro su nuove piste. Si va da uno spray nasale a un vaccino da somministrare oralmente.
SVIZZERA
6 ore
«La Svizzera giri al largo dal Consiglio di sicurezza dell’ONU»
Lorenzo Quadri ha presentato una mozione al Consiglio federale
SVIZZERA
7 ore
La delusione dei vaccinati
Le misure anti-Covid proposte da Berna toccano tutti. Secondo i politici, questo inciderà sul morale dei cittadini
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile