Immobili
Veicoli
Archivio Depositphotos
SVIZZERA
22.02.21 - 11:070
Aggiornamento : 13:39

La pillola perde appeal

Sempre più spesso le donne svizzere scelgono di sostituirla con altri metodi contraccettivi

NEUCHÂTEL - In Svizzera la pillola rimane il metodo contraccettivo più utilizzato dalle donne, ma sempre più spesso viene sostituita con altri contraccettivi ormonali. Questo cambiamento è dovuto da un lato a una maggiore offerta sul mercato e dall'altro ai rischi di embolia legati all'assunzione della pillola classica, stando all'indagine sulla salute in Svizzera 2017 (ISS) realizzata dall'Ufficio federale di statistica (UST).

I contraccettivi più usati in Svizzera in generale (donne e uomini) sono il preservativo (42%) e la pillola (31%). Al terzo posto le donne indicano la spirale ormonale (12%) e gli uomini la sterilizzazione (15%), due metodi preferiti in particolare dagli over 35.

Rispetto all'estero, in Svizzera è più elevata sia la percentuale di donne che ricorre alla contraccezione, sia quella di chi opta per il preservativo, precisa l'UST. Tra il 1992 e il 2017 la percentuale di donne che utilizza metodi contraccettivi è salita dal 54 al 72%. Cala però la quota di chi opta per la pillola. Venticinque anni fa le donne che avevano scelto questo metodo erano il 52%, nel 2017 solo il 33%. La flessione è particolarmente marcata fra le giovani sotto i 35 anni (dal 67% al 45%).

L'uso del preservativo fra gli uomini aveva subito un netto calo tra il 1992 e il 2002 (dal 69 al 41%) dovuto anche alla "normalizzazione" della situazione sul fronte dell'AIDS. Dal 2012 si costata nel complesso un leggero aumento, salvo fra i giovani dove sembra riscuotere meno successo rispetto al passato (2007: 80%; 2017: 70%).

La sterilizzazione maschile aveva guadagnato terreno tra il 1992 e il 2002, poi ha registrato un calo. È sempre meno praticata, in particolare sugli uomini tra i 35 e i 54 anni, e viene spesso sostituita dalle coppie con la spirale ormonale, stando all'inchiesta.

Contraccezione legata all'età - «Vi è un metodo contraccettivo proprio a ogni periodo della vita», spiega l'UST, poiché la scelta è legata all'età, alla situazione di coppia e all'eventuale esistenza di altri figli. In generale i giovani si proteggono di più rispetto alle persone più in là con gli anni (88% per le donne di 15-24 anni rispetto al 70% per quelle di 45-49 anni).

Inoltre all'inizio di una relazione spesso si opta per una duplice protezione: il 25% delle donne tra i 15 e i 24 anni, ad esempio, abbina preservativo e pillola. Una percentuale che scende al 5% fra le donne dai 45 ai 49 anni. Per i rapporti con partner occasionali il 79% delle donne e il 77% degli uomini opta per il preservativo.

Anche la presenza di figli ha un impatto sulla scelta dei metodi. Le donne con figli ricorrono alla spirale ormonale o alla sterilizzazione più spesso rispetto alle donne senza figli, che prediligono la pillola o il preservativo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LOSANNA
9 sec
Multa per 18 femministe a seni nudi, 6 si rifiutano di pagare
Le donne sono comparsi oggi davanti al Tribunale di polizia di Losanna, la sentenza è attesa per le 16.00.
SVIZZERA
2 ore
L'Astra Bridge funziona, ma...
L'USTRA traccia un primo bilancio della struttura che per la prima volta viene utilizzata sull'A1
VAUD
3 ore
Siringhe al Balélec: attaccate cinque persone
In quattro si sono presentate in ospedale in seguito al festival, e una quinta ha denunciato l'accaduto in polizia
GINEVRA
3 ore
Il negazionista finisce in cella
Tesi razziste sui social network: un membro del Front National Suisse condannato a tre mesi di carcere
SVIZZERA
4 ore
Altri milioni per proteggere il bestiame dal lupo
La Confederazione mette a disposizione fondi supplementari a sostegno dell'economia alpestre tradizionale
SVIZZERA
5 ore
L'imposta sulla benzina non si tocca (per ora)
Il Governo ritiene che al momento non sia necessario adottare provvedimenti. Ma la situazione è sotto osservazione
SVIZZERA
5 ore
Stati Uniti impressionati dalle sanzioni svizzere
La dedizione delle autorità svizzere nell’applicare le sanzioni contro fondi russi ha riscosso l'ammirazione americana.
SVIZZERA
6 ore
«La comunità politica Ue è un'opzione per la Svizzera»
Il presidente del Centro Gerhard Pfister invita il Consiglio federale a valutare la proposta di Emmanuel Macron
FRANCIA / SVIZZERA
16 ore
«Complice di crimini contro l'umanità». Socia di Holcim sotto accusa
Avrebbe versato diversi milioni nelle casse dello Stato Islamico e ad altre organizzazioni per un impianto di cemento
SVIZZERA
20 ore
Superata la soglia dei 50'000 profughi ucraini in Svizzera
Continua incessante l'esodo di persone in fuga dalla guerra. La SEM: «401 iscrizioni nelle ultime 24 ore».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile