Immobili
Veicoli
Anno impegnativo per la Rega: «Aiutati 31 pazienti al giorno»
Rega
SVIZZERA
10.02.21 - 10:180
Aggiornamento : 12:02

Anno impegnativo per la Rega: «Aiutati 31 pazienti al giorno»

In totale elicotteri e jet hanno effettuato 16'273 interventi e aiutato 11'134 persone, 456 delle quali malate di Covid.

Dalla base di Locarno sono invece partite 842 missioni, tra cui la prima che ha coinvolto un paziente positivo.

BERNA - È stato un 2020 impegnativo per la Rega che ha trasportato in media 31 pazienti al giorno. In totale gli interventi sono stati 16'273, mentre le persone assistite sono state 11'134, 456 delle quali malate di Covid-19. «Il primo trasporto di un paziente positivo a bordo di un nostro elicottero ha avuto luogo l’11 marzo in Ticino», ricorda il servizio stampa nel proprio bilancio. In totale dalla Base Rega di Locarno sono partite 842 missioni: 609 di tipo primario, 185 secondarie e 48 non mediche.

Elicotteri super-sollecitati - Elicotteri che non hanno mai volato tanto come nello scorso anno: «Gli equipaggi, che per le loro missioni decollano 24 ore su 24 da 12 basi, hanno effettuato 13'253 interventi (+8,1%)». Sono aumentati sia il numero delle missioni di soccorso sul luogo dell’evento (7'774), sia il numero dei voli di trasferimento da un ospedale all’altro (2'614). «Questi numeri - precisa la Rega - sono soggetti a fluttuazioni e quelli del 2020 riflettono, tra le altre cose, le buone condizioni meteorologiche durante l’estate e l’autunno e il comportamento della popolazione svizzera nel tempo libero».

Molti meno rimpatri - La Rega, però, non porta aiuto solo in Svizzera, ma in tutto il mondo, assicurandosi che i pazienti svizzeri che si ammalano o hanno un incidente all'estero, possano essere rimpatriati e assistiti a bordo di uno dei tre jet ambulanza o di un aereo di linea. A causa della pandemia i viaggi internazionali hanno subito una battuta d’arresto e questo ha provocato una diminuzione degli interventi. «Abbiamo rimpatriato solo 758 pazienti (-43,6%), ma pur avendo svolto meno missioni i nostri jet sono stati più a lungo in volo. Questo è dovuto a interventi verso destinazioni molto lontane».

73'000 nuovi sostenitori - La Rega, nel suo bilancio, tiene a ringraziare tutti i sostenitori: «È grazie al vostro contributo solidale che siamo in grado di garantire soccorso aereo medicalizzato alla popolazione svizzera. Per questo ci rallegriamo di poter contare 73'000 nuovi sostenitori a fine 2020». In totale coloro che consentono alla Rega di continuare a volare sono 3 milioni e 625mila.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
51 min
Gli agenti hanno raggiunto l'uomo esagitato sulla gru
I servizi di emergenza sono riusciti a recuperare il forsennato sulla gru di un cantiere di Zurigo
SVIZZERA
1 ora
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
1 ora
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
3 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
SVIZZERA
5 ore
Uno svizzero su tre non intende donare gli organi
Con la nuova legge sui trapianti, saranno tutti donatori. Il 36% dei cittadini vuole dichiarare di rifiutare l'espianto
SVIZZERA
16 ore
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
16 ore
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
18 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
18 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
FOTO
URI
19 ore
"Ucrainizzato" il monumento a Aleksandr Suvorov
L'opera si trova nelle Gole della Schöllenen e dal 1899 ricorda l'alto ufficiale russo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile