Immobili
Veicoli
TiPress - foto d'archivio
SVIZZERA
04.02.21 - 17:430

«La posta continuerà a essere consegnata tutti i giorni»

La precisazione di Roberto Cirillo arriva dopo l'ipotesi che per risparmiare si stia pensando a due giorni per la PostaA

BERNA - La Posta continuerà a consegnare ogni giorno la corrispondenza. Un cambiamento della prassi è «fuori discussione». Lo afferma il gigante giallo in risposta a quanto apparso sui giornali e i portali del gruppo CH Media.

Nell'articolo viene citato un rapporto dell'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) che indica come dal 2025 la Posta potrebbe trovarsi in difficoltà finanziarie. Per questo motivo, scrive il giornalista di CH Media, i clienti dovranno probabilmente fare delle concessioni.

Secondo i media del gruppo argoviese ci sarebbero diverse misure attualmente allo studio, come l'aumento delle tariffe delle lettere, il sovvenzionamento con soldi pubblici del servizio di base e l'ulteriore diminuzione del numero di uffici postali. Un altro provvedimento sul tavolo sarebbe il dilatamento a due giorni dei tempi per la consegna della Posta A. I risparmi sarebbero nell'ordine di 90 milioni di franchi all'anno a partire dal 2030. Una proposta simile era già stata avanzata lo scorso agosto da Avenir Suisse.

Quest'ultima speculazione ha fatto reagire la Posta. Citato in una nota, il CEO del gigante giallo Roberto Cirillo afferma: «Non mettiamo in questione il recapito giornaliero della corrispondenza a domicilio».

La Posta, prosegue il comunicato, garantisce il servizio universale in maniera capillare su tutto il territorio nazionale. In questo servizio «rientra tanto il recapito di lettere e pacchi almeno cinque giorni alla settimana quanto il recapito di quotidiani in abbonamento sei giorni alla settimana», viene sottolineato nella nota.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 11 mesi fa su tio
Ma non si capisce: quando chiudono le autorità dicono che è una decisione dell'azienda e non possono fare nulla. Ora le autorità vorrebbero dilazionare il servizio, imponendo una ulteriore misura di "meno servizio" , e mentre l'azienda casca dalle nuvole. A Berna cosa pretendono? Che un servizio come la posta porta ulteriori lauti guadagni al calderone federale? Ma vergognatevi di come state trattando il servizio pubblico.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
3 min
Quasi 40 mila nuovi contagi
Sono 14 i nuovi decessi segnalati e 176 le persone ricoverate in ospedale.
SVIZZERA
1 ora
Guadagni persi a causa del Covid, l'assicurazione non dovrà pagare
Il Tribunale federale ha accolto il ricorso di un assicuratore che non dovrà versare 40'000 franchi a un ristoratore.
NEUCHÂTEL
2 ore
A scuola senza mascherina, da lunedì anche a Neuchâtel
La misura, come in altri cantoni romandi, non sarà più obbligatoria nelle classi elementari
FOTO
ARGOVIA
5 ore
Strade ghiacciate, nella notte si sono verificati diversi incidenti
La Svizzera settentrionale è particolarmente toccata, anche stamattina la situazione è precaria. Si segnala un ferito
SONDAGGIO
ZURIGO
7 ore
La violenza contro il personale ospedaliero è in costante aumento
Gli ospedali di tutta la Svizzera segnalano aggressioni da parte dei pazienti
SOLETTA
16 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
21 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
22 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
23 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
23 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile