Keystone (archivio)
TURGOVIA
04.02.21 - 06:000
Aggiornamento : 10:17

Turgovia si mette di traverso: «Il miliardario non riceverà la seconda dose»

Johann Rupert aveva fatto scalpore facendosi vaccinare senza alcun diritto presso una clinica privata di Frauenfeld.

Il cantone della Svizzera orientale: «Qui si possono vaccinare solo i residenti». Ma l'imprenditore sudafricano potrebbe ricevere il richiamo nel canton Ginevra dove possiede una casa.

FRAUENFELD - Il suo caso aveva creato scalpore e sconcerto nel Canton Turgovia. Stiamo parlando del miliardario sudafricano Johann Rupert, che prima di Natale era arrivato in Svizzera con il suo bel jet privato e si era fatto vaccinare contro il coronavirus in una clinica privata del gruppo Hirslanden, del quale Rupert detiene una partecipazione. Una vaccinazione galeotta in quanto l'imprenditore sudafricano di 70 anni e senza alcuna malattia pregressa non rientrava sicuramente nella categoria di persone che dovevano ricevere per prime l'immunizzazione. 

Il portavoce del gruppo, che gestisce la campagna vaccinale turgoviese, aveva giustificato la vicenda facendola passare come un «test» per valutare la «complessa gestione del vaccino», nel quale altre dieci persone sono state immunizzate.

Ma questa spiegazione non ha per nulla convinto le autorità sanitarie che hanno deciso di negare a Rupert la seconda dose del vaccino in quanto - come riportato dal TagesAnzeiger - il piano di vaccinazione prevede che solo le persone che risiedono in Turgovia possano essere vaccinate lì. «Stiamo comunque cercando una soluzione al di fuori del cantone», ha precisato il ministro della sanità Urs Martin. Rupert, a ogni modo, potrebbe ricevere il richiamo a Ginevra, in quanto possiede una residenza nel comune di Satigny.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
56 min
Berna ammette un «fastidioso ritardo» nell'ultima fornitura di vaccini
Solo 70'000 dosi di Moderna, sulle 350'000 promesse per questa settimana, sono già arrivate nel nostro Paese.
SVIZZERA
3 ore
Vertice Putin-Biden, anche la Svizzera sarebbe in lizza
Non si sa ancora quando si terrà ma è già un evento storico, Berna non si sbottona ma...
FOTO
SCIAFFUSA
4 ore
No mask in piazza a Sciaffusa
Quasi mille persone si sono riunite per manifestare contro le misure anti-Covid
BERNA
4 ore
Incendio in casa: mamma e cinque bimbi in ospedale
Intervento dei pompieri ieri sra a Pieterlen
SVIZZERA
4 ore
Vaccini e ritardi, la crisi «va gestita da qualcun altro»
Il canton Berna lancia un'esortazione pubblica alla Confederazione. E chiede di esautorare l'Ufsp
ZURIGO
7 ore
La polizia sgombera un party privato con 40 invitati
L'operazione nel cuore della notte a Zurigo. Tutti multati, e denunciati gli organizzatori
SVIZZERA
8 ore
«Bisogna vietare ai circhi di tenere animali selvatici in gabbia»
La richiesta di diverse associazioni animaliste in occasione della giornata nazionale del circo
ZURIGO
10 ore
Decolla per Johannesburg ma dopo due ore riatterra a Zurigo
Problemi tecnici ieri notte per un Airbus che ha volato in tondo sopra alla città prima di tornare sulla pista
SAN GALLO
10 ore
Svolta, ma non vede un ragazzino sui pattini
È successo ieri sera a Grabs (SG), l'11enne è rimasto ferito ed è stato portato via in ambulanza
GRIGIONI
19 ore
Festeggiamenti senza distanze in una scuola grigionese
L'evento con 200-300 allievi ha avuto luogo venerdì mattina nell'aula magna di un istituto di Coira
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile