Archivio Keystone
SAN GALLO
15.12.20 - 16:240

«Dovrà essere un Natale diverso»

Lo dice il presidente del governo sangallese, annunciando un inasprimento dei provvedimenti anti-Covid

SAN GALLO - Nel canton San Gallo le misure finora adottate contro l'epidemia di coronavirus non sono sufficienti. Il presidente del governo Bruno Damann ha annunciato oggi un inasprimento. «Il Natale dovrà essere celebrato in modo diverso», ha detto.

Il fattore di riproduzione è attualmente di 1,14, il che significa un raddoppio dei casi di Covid-19 in trenta giorni, ha spiegato in una conferenza stampa Damann, che è responsabile della sanità. L'esecutivo cantonale deciderà sabato quali saranno le «misure più severe» da adottare.

In particolare, il numero superiore alla media di persone di oltre ottant'anni che hanno contratto il SARS-CoV-2 a San Gallo ha destato molta preoccupazione, ha detto Damann. D'altro canto, egli considera improbabile che le stazioni sciistiche cantonali possano rimanere aperte la prossima settimana, e ritiene sensata una chiusura a livello nazionale.

Secondo Danuta Zemp, medico cantonale sangallese, attualmente sono ricoverate in ospedale a causa del nuovo coronavirus 188 persone, di cui 158 in reparti regolari e 30 in terapia intensiva con respirazione artificiale. Il numero di casi si è stabilizzato a un livello molto elevato e recentemente è addirittura passato da 300 a 360 casi su una media di sette giorni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Cosa ci dirà Berset domani?
Il Consiglio federale è pronto a comunicare le nuove misure anti-Covid. Ecco alcune anticipazioni
GINEVRA
6 ore
Omicron nel campus, duemila in quarantena
Due contagi nella Scuola internazionale di Ginevra hanno fatto scattare massicce misure di contenimento
SVIZZERA
6 ore
«Introdurre una tassa per i non vaccinati»
Lo ha proposto Sanija Ameti, co-presidente del movimento Operation Libero
GRIGIONI
8 ore
In vacanza in hotel, ma solo se vaccinati o guariti
Al Kulm di St.Moritz la stagione turistica invernale inizia con una stretta sulle misure sanitarie
SVIZZERA
10 ore
«Presto potremmo dover decidere chi curare e chi no»
Il personale di cura lancia l'ennesimo allarme: le risorse sono scarse e i pazienti continuano ad aumentare.
SVIZZERA
10 ore
Un nuovo record di pacchi per la Posta
Sono 7,4 milioni quelli recapitati tra il 22 e il 30 novembre 2021. Centomila in più rispetto alla Cyber Week del 2020
SVIZZERA
11 ore
Decessi legati al Covid-19 quasi raddoppiati in una settimana
Il tasso di positività per 100mila abitanti è passato da 437,6 a 590,6: ben oltre il doppio del Ticino (269,2).
SVIZZERA
12 ore
Quarto caso di Omicron in Svizzera
La persona contagiata è rientrata nove giorni fa dal Sudafrica.
ZURIGO
13 ore
Pacchetti nel mirino dei ladri
I malviventi sono entrati in azione oggi in un quartiere di Opfikon
SVIZZERA
13 ore
Si torna sotto i 10mila contagi
I pazienti Covid occupano ora il 26,9% dei posti letto di terapia intensiva.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile